Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 03/07/2022, 9:45

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: I lavoratori italiani nel Reich
MessaggioInviato: 11/05/2021, 9:26 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 929
Questa locandina e' offerta nella prossima asta della Auction Gallery di Firenze; non e' indicata alcuna data ma il riferimento alla ''vittoria'' situa il documento nel periodo della seconda guerra mondiale.
Allegato:
locandina.jpg
locandina.jpg [ 606.88 KiB | Osservato 1935 volte ]


Secondo voi in che anni e' stata stampata e, segnatamente, prima o dopo l'8 settembre 1943?
Io ho approfondito un po' la questione e il totale degli italiani che lavorarono ''volontariamente'' per qualche tempo tra l'inizio del 1938 e la meta' del 1943 nel Reich furono quasi mezzo milione. Appositi accordi - in gran parte ''segreti'' - vennero presi dalle autorita' fasciste e da quelle germaniche. Nel settembre del 1941 erano presenti in Germania circa 216.000 lavoratori volontari italiani; il cattivo trattamento diede impulso a molti rientri (ancorche' rallentati con ogni pretesto dalle industrie tedesche). Alla vigilia dell' 8 settembre 1943 la consistenza si era ridotta a 117.000 lavoratori, le cui condizioni di vita - gia' pessime - peggiorarono ulteriormente dopo l'armistizio italiano. Tra l'ottobre 1943 ed il gennaio 1945 altri 80-88 mila lavoratori italiani furono portati in Germania: molti forzosamente con rastrellamenti, ma circa 39.000 furono considerati ''volontari'', presumibilmente allettati da mirabolanti promesse di trattamenti buoni che ovviamente non furono mai mantenute.

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I lavoratori italiani nel Reich
MessaggioInviato: 12/05/2021, 20:42 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 332
nel 1939 27 luglio
da Harar in africa orientale alla città delle automobili in germania
Ho cercato cosa significhi l'espressione kdf-wagen e ho trovato che si tratta del famoso maggiolino wolkswagen

L’acronimo scelto da Hitler per il Maggiolino fu KDF Wagen, letteralmente “Kraft Durch Freude Wagen” – che suonava un po’ come “Auto della forza attraverso la gioia”.
la citta delle auto è la prima fabbrica wolkswagen

Allegato:
da harar a lavoratore germania.jpg
da harar a lavoratore germania.jpg [ 620.07 KiB | Osservato 1900 volte ]


i tedeschi avevano predisposto una busta apposita per la corrispondenza dei lavoratori

Umberto


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010