Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 19/05/2022, 15:51

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 56 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 25/10/2021, 11:28 
Non connesso

Iscritto il: 19/08/2021, 16:21
Messaggi: 37
Questa è terribile….roba da……ritorno al futuro…..
Scritta il 7/6/27…..ma spedita il 8/6/25….inoltre con un 7/2 secondo tipo emesso nell’ottobre del 1927…..


Allegati:
93B09645-BA2E-4DB7-A72F-0752FB6041D1.jpeg
93B09645-BA2E-4DB7-A72F-0752FB6041D1.jpeg [ 1.04 MiB | Osservato 609 volte ]
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 25/10/2021, 19:36 
Non connesso

Iscritto il: 19/07/2015, 14:52
Messaggi: 237
Ciao
La data manoscritta potrebbe non essere 1927 siccome lo stesso scrivente fa un 7 differente per il giorno. Potrebbero essere due 7.5 dello stesso tipo (cifre grandi)?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 25/10/2021, 20:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/08/2016, 21:02
Messaggi: 554
Località: Chiusaforte
la cosa assolutamente certa è che la cartolina non è in tariffa, a fronte di 60 cent. è affrancata per 85

Andrea

_________________
Andy66

Socio CFN Tarvisiano


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 26/10/2021, 8:16 
Non connesso

Iscritto il: 19/08/2021, 16:21
Messaggi: 37
Come ha detto Andrea in primo luogo la tariffa non è esatta (sovraffrancature ne ho viste ma per 5, al massimo 10 cent. all’epoca 25 centesimi non erano come 25 centesimi di oggi.). I due 7/2 sono primo e secondo tipo: lo si vede chiaramente, sbarrette piccole per il primo, sbarrette grandi per il secondo (come posizione) quindi un francobollo emesso nel 1927 usato nel 1925, infine il “7” : il 5 graficamente si sviluppa in senso contrario, ossia a destra, e non c’è nemmeno un accenno.
Ho proposto un acquisto condizionato a perizia (dato che una gemellare di quel tipo sarebbe cosa fantastica)……..nessuna risposta……..


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 26/10/2021, 10:03 
Non connesso

Iscritto il: 19/07/2015, 14:52
Messaggi: 237
Non ho scritto che fosse un 5 :mrgreen: , ma che probabilmente non è un 7. il 5 è presente nel testo della cartolina.
Forse un 4 o un 9


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 26/10/2021, 23:14 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 4648
propendo per l'ipotesi di francyphil


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 28/10/2021, 0:46 
Non connesso

Iscritto il: 19/08/2021, 16:21
Messaggi: 37
Vabbè raga che vi devo di…..il 5 presente nella cartolina non centra niente col presunto 7…..fatti in modo completamente diverso…..4….nemmeno….9? Sarebbe ancora più assurdo……
I due 7/2 sono due tipi diversi: il primo ha le sbarrette piccole, il secondo quelle grandi e dato che quello con sbarrette piccole è stato emesso il 17/10/27 ……la cartolina è falsa….una gemellare di quel tipo poi non l’ho mai vista e non la riporta nemmeno il catalogo specializzato dei michetti.
Poi come ha detto Andrea……è sovraffrancata di ben 25 centesimi…..all’epoca non si scherzava con i centesimi come oggi :lol:


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 16/01/2022, 12:18 
Non connesso

Iscritto il: 11/10/2014, 12:23
Messaggi: 706
Ecco una bella cartolina che ha tratti che io non riesco a spiegarmi: solo per questo la propongo nella sezione degli oggetti problematici.
Qualora dovesse venire in mente a qualcuno una possibile spiegazione dei dettagli che segnalo, sarò lieto di leggere le sue considerazioni.
Trattandosi di un oggetto in asta, dispongo della didascalia, che copio ed incollo:
Regno C 98, 30 c. racc. espr. da Lubiana 27.3.44 a Split con agg. Imper. 1,25 l., 3 es. + Occ. Tedesca di Lubiana 10 c., 2 es. + 25 c. - Bella.


Le mie perplessità vertono sulla posizione di due impronte di bollatura che sono sotto l'affrancatura:
il primo a sx è di forma rettangolare ed è una nota verifica di censura;
il secondo è circolare, ubicato al centro, ha un datario non leggibile, ma lascia intendere che sia postale.
Quest'ultimo, per giunta, colpisce anche il talloncino di raccomandazione, che per logica deve essere stato apposto prima dell'affrancatura.
Suggerimenti? :)


Allegati:
11-8232-1.jpg
11-8232-1.jpg [ 58.57 KiB | Osservato 451 volte ]

_________________
https://espressirsi.wordpress.com/
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 24/01/2022, 14:48 
Non connesso

Iscritto il: 11/10/2014, 12:23
Messaggi: 706
Per mero dovere di cronaca aggiungo che la cartolina è andata invenduta: magari il prezzo (300€) base potrebbe aver costituito un significativo deterrente.
Ipotizzo che nemmeno i colleghi collezionisti siano riusciti a venire a capo della sua più probabile genesi (cronologia degli annullamenti), visto che nessuno si è cimentato in ipotesi di ricostruzione, come nell'acquisto.

_________________
https://espressirsi.wordpress.com/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 24/01/2022, 15:50 
Non connesso

Iscritto il: 30/08/2018, 13:13
Messaggi: 263
Dare un giudizio su un oggetto visto solo in fotografia è quantomeno azzardato ma di primo acchito mi sembra proprio un bel falso
ricostruito e nemmeno tanto bene. Vedi il timbro di censura sotto l'affrancatura , idem per il talloncino di raccomandazione.
Anche gli annulli circolari mi sembrano interrotti e non ben definibili dando adito ad una possibile composizione con francobolli di altra provenienza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 27/03/2022, 12:19 
Non connesso

Iscritto il: 11/10/2014, 12:23
Messaggi: 706
Lascio qui traccia di una consultazione tra amici circa una letterina che fa grattare il capo, nonostante il certificato ottimistico.

Qui il link dell'attuale vendita: https://www.ebay.it/itm/284725169602?mk ... zj-rZMRxgg

È stato osservato:

1. l'uso di francobolli veramente rari, per giunta in combinazione, su corrispondenza non filatelica: un caso? Può essere.

2. l'uso di valori in affrancatura di emergenza in un periodo inusuale, giacché generalmente l'emergenza si verificò da fine 1943 a tutto il primo semestre 1944, ovvero grosso modo fino alla copiosa distribuzione della serie "Monumenti Distrutti". Potrebbe essere stata emergenza occasionale? Può essere.

3. la disponibilità presso gli uffici postali dei francobolli "Propaganda di guerra" sovrastampati fascetto si realizzò dai primi mesi del 1944 fino a qualche mese successivo, diradandosi sempre di più per scomparire in tarda primavera, perché le esigue scorte durarono poco. Potrebbe essere stata un'affrancatura con valori procurati dal mittente? Può essere.

4. l'impronta a cartella di raccomandazione di Modena mai vista prima. Avevano più timbri a cartella? Può essere.

5. le impronte degli annulli non ruotano con la normale rotazione che avrebbe compiuto il polso dell'operatore postale, ma restano della medesima inclinazione: un caso? Può essere.

6. la diversa inchiostrazione (più magra) rispetto a quella del periodo (più grassa): avevano messo a dieta l'inchiostro? Può essere.

7. la tariffa inesplicabile per una raccomandata: a fronte di 2 lire affrancate per dovute 2.50lire sarebbero manchi di 50cent. Una carenza tollerabile? Sarebbe un caso davvero improbabile, ma tutto può essere.

8. in caso di "stravaganza" nei francobolli applicati dal mittente, poiché l'addetto postale accettante diveniva responsabile per le raccomandate/assicurate, avrebbe dovuto scrivere almeno un'annotazione giustificativa quale "francobolli applicati dal mittente", o quantomeno "zona sprovvista di francobolli". Una dimenticanza? Bho???? Può essere.

9. com'è noto, Modena non era servita da servizi di posta pneumatica, per cui ci sarebbe legittimamente da chiedere se questi specifici valori siano stati effettivamente distribuiti lì. Un piccolo miracolo? Bho???? Può essere.

10. in fine riporto che un perito ha fatto notare che quell'impronta di Modena sia fra quelle attenzionate.

Dopo tale concomitanza di stranezze che saltano all'occhio, sarebbe auspicabile... prudenza, nonostante il certificato.


Allegati:
04.jpg
04.jpg [ 418.66 KiB | Osservato 308 volte ]
02.jpg
02.jpg [ 286.27 KiB | Osservato 308 volte ]
01.jpg
01.jpg [ 392.23 KiB | Osservato 308 volte ]

_________________
https://espressirsi.wordpress.com/
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 27/03/2022, 12:20 
Non connesso

Iscritto il: 11/10/2014, 12:23
Messaggi: 706
Seguo con qualche altro dettaglio.


Allegati:
raffronto.jpg
raffronto.jpg [ 251.79 KiB | Osservato 308 volte ]
03.jpg
03.jpg [ 296.49 KiB | Osservato 308 volte ]

_________________
https://espressirsi.wordpress.com/
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 27/03/2022, 21:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/08/2016, 21:02
Messaggi: 554
Località: Chiusaforte
Condivido tutte le perplessità evocate da Martino, col quale peraltro ci eravamo già confrontati :D
Osservando bene la lettera però, mi pare che sia stato utilizzato un supporto originale, forse spedito per via ordinaria, forse non affrancato o con un fb non annullato, che ha permesso un 'riciclo' della busta. Sarebbe curioso vedere cosa c'è sotto i francobolli...
Andrea

_________________
Andy66

Socio CFN Tarvisiano


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 28/03/2022, 20:08 
Non connesso

Iscritto il: 11/08/2016, 17:31
Messaggi: 300
Località: Cincinnati, USA
andy66 ha scritto:
Sarebbe curioso vedere cosa c'è sotto i francobolli...
Andrea


Concordo, ma chi paga 3000 Euro per staccare i francobolli? Neppure un certo americano lo farebbe :lol: :lol:

Saluti


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 29/03/2022, 19:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/08/2016, 21:02
Messaggi: 554
Località: Chiusaforte
Thenewguy ha scritto:
andy66 ha scritto:
Sarebbe curioso vedere cosa c'è sotto i francobolli...
Andrea


Concordo, ma chi paga 3000 Euro per staccare i francobolli? Neppure un certo americano lo farebbe :lol: :lol:

Saluti


Beh, intanto chi redige un certificato di autenticità potrebbe prendere in considerazione di fare un'operazione del genere, anche perché esistono prodotti che permettono di staccare i fb mantenendo la gomma.

Andrea

_________________
Andy66

Socio CFN Tarvisiano


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 29/03/2022, 20:36 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 5336
Per curiosità sono andato a vedere le vendite e i realizzi di questo venditore,perdete un minuto e guardate,ne vale la pena....
Roby


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 56 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010