Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 25/05/2024, 14:28

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 08/08/2016, 16:04 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 1105
La mia ricerca sugli annulli postali del periodo dell'AFIS in Somalia - generosamente ospitata dall'AICPM - non ha attirato sinora nessun intervento con la segnalazione di annulli inediti. Secondo me e' l'effetto di uno scarso interesse per la storia postale dell'ex colonia che dura da decenni e decenni. Eppure il Corpo di Sicurezza inviato in Somalia a tutela dell'AFIS fu la prima missione oltre frontiera delle nuove forze armate della Repubblica Italiana e coinvolse in primis reparti dell'esercito e dei carabinieri ma anche personale dell'aviazione militare, della Marina Militare e della Guardia di Finanza.
Comunque, essendo io un po' testone, ho deciso di insistere, mostrando questa volta un po' di materiale postale AFIS con vari annulli; tra l'altro un parte notevole di questo materiale viene da aste AICPM:
franchigia da Afgoi
Allegato:
afgoi.JPG
afgoi.JPG [ 219.59 KiB | Osservato 7291 volte ]

idem da Alula
Allegato:
alula.jpg
alula.jpg [ 516.45 KiB | Osservato 7291 volte ]

franchigia da Afmadu'
Allegato:
franch afmadu' senza lin.jpg
franch afmadu' senza lin.jpg [ 64.74 KiB | Osservato 7291 volte ]

franchigia da Baidoa
Allegato:
alto giuba baidoa.jpg
alto giuba baidoa.jpg [ 574.07 KiB | Osservato 7291 volte ]

da Balad
Allegato:
balad.jpg
balad.jpg [ 570.68 KiB | Osservato 7291 volte ]

da Belet Uen
Allegato:
tassata lin amm belet uen.jpg
tassata lin amm belet uen.jpg [ 78.75 KiB | Osservato 7291 volte ]

da Bender Cassim
Allegato:
bender.jpg
bender.jpg [ 470.81 KiB | Osservato 7291 volte ]

franchigia da Brava
Allegato:
franch.racc. lin amm municipalita'di brava.jpg
franch.racc. lin amm municipalita'di brava.jpg [ 77.5 KiB | Osservato 7291 volte ]

da Bulo Burti
Allegato:
lin amm bulo burti affrancata.jpg
lin amm bulo burti affrancata.jpg [ 64.61 KiB | Osservato 7291 volte ]

vaglia da Elbur
Allegato:
vaglia elbur.jpg
vaglia elbur.jpg [ 45.82 KiB | Osservato 7291 volte ]

campione senza valore da Galcaio
Allegato:
camp s val.jpg
camp s val.jpg [ 247.65 KiB | Osservato 7291 volte ]

franchigia da Gelib
Allegato:
franch. lin amm. distretto di gilib.jpg
franch. lin amm. distretto di gilib.jpg [ 69.45 KiB | Osservato 7291 volte ]

franchigia da Lugh Ferrandi
Allegato:
franchigia lugh lin amm distretto di lugh ferrandi.jpg
franchigia lugh lin amm distretto di lugh ferrandi.jpg [ 67.95 KiB | Osservato 7291 volte ]

vaglia da Margherita
Allegato:
vaglia margherita.jpg
vaglia margherita.jpg [ 36.34 KiB | Osservato 7291 volte ]

franchigia da Merca
Allegato:
franchigia lin amm distretto di merca.jpg
franchigia lin amm distretto di merca.jpg [ 64.49 KiB | Osservato 7291 volte ]

vaglia da Mogadiscio
Allegato:
vaglia mog.jpg
vaglia mog.jpg [ 47.73 KiB | Osservato 7291 volte ]

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 08/08/2016, 17:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2015, 19:41
Messaggi: 2759
Località: COLLEGNO (TORINO)
Hai fatto bene Somalafis a postare questi interessanti documenti, anche se purtroppo ti devo dare ragione sul fatto che questo settore della Storia Postale Somala è molto trascurato dai collezionisti (comunque non è l'unico!) in quanto prediligono, anche condizionati da tutto il " sistema collezionistico ",e penso che tu comprenda a cosa mi riferisco con questo termine virgolettato, che propone sempre le stesse tematiche.Distinti saluti Marangoni Riccardo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 08/08/2016, 23:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/12/2013, 21:12
Messaggi: 652
Grazie Riccardo per i bei pezzi che ci mostri e per la tua cocciutaggine.

Purtroppo io non posso essere di nessun aiuto, perché il mio interesse per la Somalia Italiana si ferma al febbraio del 1941 quando la colonia (o meglio il Governatorato) cessò di esistere a seguito dell'invasione britannica.

Le immagini che hai postato mi hanno comunque fatto nascere una domanda: alcune sono state spedite in franchigia ed arrivate incolumi, altre sono state affrancate in partenza per 25 centesimi, altre ancora, spedite in franchigia, sono state tassate per 25 centesimi.

Perché sono state tassate? e perché non per il doppio dell'affrancatura eventualmente mancante? Credevo si applicasse il regolamento postale italiano. O no?

Non credo che la differenza sia dovuta al destinatario (Fiera della Somalia anziché Camera di Commercio) perché il diritto alla franchigia dovrebbe essere prerogativa del mittente e non del destinatario. O invece aveva diritto alla franchigia solo la corrispondenza tra gli uffici periferici e la sede centrale della C.C.?

Vittorio

_________________
Fortunato possessore di una bellissima collezione di Somalia Italiana: Francobolli, Storia postale, Annullamenti, Posta Militare, Navi


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 09/08/2016, 9:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2015, 19:41
Messaggi: 2759
Località: COLLEGNO (TORINO)
Magari fossero miei i pezzi postati da Somalafis!, saluto cordialmente INGEGNE' ma non sono io l'autore del post, io ho solo commentato i documenti e per quanto riguarda le tue acute osservazioni in merito a questi devi rivolgerti a Somalafis. Distinti saluti Marangoni Riccardo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 09/08/2016, 10:41 
ricky1964 ha scritto:
non sono io l'autore del post
L'equivoco è presto chiarito: sei un suo omonimo: Il primo nome di somalafis è Riccardo e la cosa è ben nota ad ingegnè, nonchè a me, visto che siamo tutti e tre a Roma e ci incontriamo di frequente.
Michele


Top
  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 09/08/2016, 12:05 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 1105
ingegné ha scritto:
.....
Le immagini che hai postato mi hanno comunque fatto nascere una domanda: alcune sono state spedite in franchigia ed arrivate incolumi, altre sono state affrancate in partenza per 25 centesimi, altre ancora, spedite in franchigia, sono state tassate per 25 centesimi.

Caro Vittorio, e' una buona domanda la tua. Due lettere sono affrancate in partenza perche' secondo me non contenevano documenti d'ufficio che giustificassero la franchigia. Allora si era piuttosto scrupolosi: ho un biglietto di auguri spedito dall' Amministratore della Somalia, cioe' dal capo dello stato somalo, e per di piu' indirizzato al sottosegretario alle Poste; venne regolarmente affrancato; la posta personale dell'ultimo amministratore della Somalia, Mario di Stefano, che e' giunta a noi in misura assai copiosa, e' tutta regolarmente affrancata, anche i plichi piu' pesanti e costosi.
Diverso il caso dei tre pezzi tassati in arrivo: per questi confesso di non avere una spiegazione, anche su curiosamente condividono il destinatario (l'Ente Fiera). Purtroppo a noi sono giunti tutti i provvedimenti tariffari ma nulla che riguardi la prassi operativa delle poste che si ispirava sicuramente a quella italiana ma potrebbe aver subito anche degli ''adattamenti'' locali. Cosi' non conosco alcun documento che specifichi quali enti (e per quale tipo di messaggi) avevano diritto alla franchigia. Perfino il balzello di origini italiane del cosiddetto ''diritto di ricevuta'' , che figura nel tariffario del dicembre 1951, risulta dal materiale a noi giunto applicato parecchi mesi prima, senza pero' che sia stato possibile trovare alcun provvedimento di tipo normativo. Magari fu utilizzata una semplice circolare.....

Vi ringrazio tutti dell'attenzione e mi firmo senza pseudonimo per evitare ''omonimie''
Riccardo Bodo

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 10/08/2016, 10:52 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 1105
Aggiungo un po' di ulteriori annulli su materiale viaggiato
da Belet Uen
Allegato:
beletuen.JPG
beletuen.JPG [ 20.81 KiB | Osservato 7256 volte ]
Allegato:
beletuenraccneutra.jpg
beletuenraccneutra.jpg [ 202.08 KiB | Osservato 7256 volte ]

da Bosaso
Allegato:
bosaso-c.jpg
bosaso-c.jpg [ 927.26 KiB | Osservato 7256 volte ]

da Bur Hacaba
Allegato:
burhacaba interno-afis3.jpg
burhacaba interno-afis3.jpg [ 374.69 KiB | Osservato 7256 volte ]

da Chisimaio
Allegato:
chisimaio 3,90 afis-2.jpg
chisimaio 3,90 afis-2.jpg [ 552.85 KiB | Osservato 7256 volte ]
Allegato:
chisimaio a.jpg
chisimaio a.jpg [ 41.17 KiB | Osservato 7256 volte ]
Allegato:
chisimaio-tris.jpg
chisimaio-tris.jpg [ 86.43 KiB | Osservato 7256 volte ]

da Eil
Allegato:
eil.jpg
eil.jpg [ 219.31 KiB | Osservato 7256 volte ]

da Galcaio
Allegato:
galcaioaraccmanoscritta.jpg
galcaioaraccmanoscritta.jpg [ 190.86 KiB | Osservato 7256 volte ]

da Gardo
Allegato:
gardo-lineare.jpg
gardo-lineare.jpg [ 1.07 MiB | Osservato 7256 volte ]
Allegato:
gardoracc.jpg
gardoracc.jpg [ 247.56 KiB | Osservato 7256 volte ]

da Merca
Allegato:
merca.jpg
merca.jpg [ 74.74 KiB | Osservato 7256 volte ]
Allegato:
merca-b.jpg
merca-b.jpg [ 1.17 MiB | Osservato 7256 volte ]
Allegato:
mercbracc.jpg
mercbracc.jpg [ 205.97 KiB | Osservato 7256 volte ]

da Mogadiscio Succ.1
Allegato:
mog 1.jpg
mog 1.jpg [ 239.6 KiB | Osservato 7256 volte ]

da Obbia
Allegato:
obbia-racc.60.jpg
obbia-racc.60.jpg [ 195.94 KiB | Osservato 7256 volte ]

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 10/08/2016, 14:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2015, 19:41
Messaggi: 2759
Località: COLLEGNO (TORINO)
Bravo Riccardo hai fatto bene a continuare nella tua rassegna, chissà che la visione dei tuoi documenti sia di stimolo per qualche socio di " volgere " lo sguardo anche in questo settore. Distinti saluti Marangoni Riccardo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 10/08/2016, 14:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2015, 19:41
Messaggi: 2759
Località: COLLEGNO (TORINO)
Bravo Riccardo hai fatto bene a continuare nella tua rassegna, chissà che la visione dei tuoi documenti sia di stimolo per qualche socio di " volgere lo sguardo " anche in questo settore. Distinti saluti Marangoni Riccardo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 07/11/2016, 20:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 4973
posto qui questo oggetto filatelico a rendere omaggio alla rassegna di Somalafis.
Pur essendo chiaramente filatelico , vista l'emissione messa in sequenza, tuttavia ciò che ha reso interessante ai miei occhi questo pezzo è vedere comunque il percorso di questa corrispondenza.
Non sto a parlare dei francobolli , delle tariffe, etc. ..attendo dai forumers patron di questo threads, info in merito.
Mi preme evidenziare che in seguito alle variazioni di indirizzo del destinatario la busta è cmq stata inoltrata a destino, vediamo in dettaglio. Parte da Radio I1 FT presso l'ufficio postale di Mogadiscio, timbro MOGADISCIO CORR.PACCHI in data 1/9/1953. Raccomandata aerea. Destinatario un caporale del genio della 34 Brigata dell'US Army di stanza in Germania a Mannheim. Transita da Ciampino Eroporto(raccomandate) in data indefinita ma 1 o 2/9/53. Arriva a Mannheim il 3/9, ma il militare era già trasferito, lo segue verso Kafertal (timbro del 5/9 ore 7). Da lì viene inoltrata a Heidelberg in giornata (timbro del 5/9 ore 15). Arriva all' APO (Army POst Office) 403 il 7/9 e infine alla UNIT 1 (APO 403 l'8/9).
Caparbietà militare....


Allegati:
img526.jpg
img526.jpg [ 1.18 MiB | Osservato 7198 volte ]
img527.jpg
img527.jpg [ 971.65 KiB | Osservato 7198 volte ]
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 08/11/2016, 9:33 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 1105
In effetti il complesso percorso della missiva, che ha coinvolto anche gli uffici militari americani, e' divertente.

La busta ha un'affrancatura filatelica che ammonta a 3,45 somali. Una raccomandata aerea per la Germania (il cui peso non superasse i 10 grammi, che erano il primo porto aereo) costava 2,60 somali (60 centesimi di lettera per l'estero, un somalo di raccomandazione per l'estero, un somalo di posta aerea per l'Europa). Tuttavia la busta sembra un po' ''spessa'' e l'insieme potrebbe avere superato i 10 grammi senza sforare i 20 grammi: in questo caso sarebbe servita un'affrancatura di 3,60 somali. Ma, come si vede, gli impiegati postali di Mogadiscio non erano molto fiscali.
C'e' un'altra possibilita': la lettera e' stata impostata l'1-9-1953, proprio nel giorno in cui scattavano le nuove tariffe postali AFIS (quelle che ho applicato sopra). Queste tariffe vennero disposte con il decreto n.128 che venne pubblicato pero' solo il 15 settembre 1953 pur avendo validita' dall'inizio del mese (immagino che gli uffici postali siano stati avvertiti in anticipo). Se comunque si applicassero le tariffe precedenti al mutamento tariffario, il calcolo sarebbe il seguente: la raccomandata aerea entro i 10 grammi sarebbe costata 2,20 somali; se fosse stata superiore ai 10 grammi ma inferiore ai 20 grammi sarebbe costata 3,15 somali (il superamento dei 20 grammi avrebbe comportato un aggravio di 1,30 somali per il passaggio al secondo porto ordinario e al terzo porto aereo).
PS: il mittente ha utilizzato l'intera serie corrente di posta ordinaria allora in corso.

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 13/05/2017, 10:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 4973
rufolando tra le cose, è risortita fuori questa cartolina.
ne posto anche il fronte che fa vedere l'0spedale Rava.
spedita da Mogadiscio il 30/8/1955 con 45 cent. p.a.


Allegati:
img732.jpg
img732.jpg [ 367.48 KiB | Osservato 6887 volte ]
img731.jpg
img731.jpg [ 445.27 KiB | Osservato 6887 volte ]
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 13/05/2017, 12:03 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 1105
L'Ospedale Rava e' l'edificio in fondo alla piazza sulla destra. L'edificio in primo piano e' la sede del Corpo di Sicurezza, successivamente adibito - sempre durante l'AFIS - a sede dell'Assemblea Legislativa.

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 13/05/2017, 12:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 4973
tariffa per cartolina in posta aerea?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 14/05/2017, 12:57 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 1105
Esatto! In base al tariffario in vigore dall'1-9-1953 occorrevano 10 centesimi per la cartolina illustrata (massimo 5 parole di convenevoli) piu' 35 centesimi per la tariffa di posta aerea per l'Italia specifica per le cartoline. E' ovviamente un tariffa assai comune.

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 03/03/2022, 23:07 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 4973
da Mogadiscio
annullo 4 tipo


Allegati:
Digitalizzato_20220303 (5).png
Digitalizzato_20220303 (5).png [ 1.7 MiB | Osservato 3011 volte ]
Digitalizzato_20220303 (6).png
Digitalizzato_20220303 (6).png [ 1.35 MiB | Osservato 3011 volte ]
Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 04/03/2022, 10:34 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 1105
p.m.pistoia ha scritto:
da Mogadiscio
annullo 4 tipo

Per ''leggere'' l'affrancatura bisogna ricordare che il primo porto delle lettere ordinarie era di 15 grammi mentre il primo porto aereo era di soli 10 grammi. Secondo me si tratta di una lettera aerea che restava nel primo porto ordinario (25 centesimi di somalo) ma superava il primo porto aereo (0,95 centesimi x 2). Interessante l'intestazione della busta.

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 04/03/2022, 12:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 4973
Interessante l'intestazione della busta.

ed io per quello ho la corrispondenza! Grazie per la lettura dell'affrancatura.
Di seguito qualche notizia.

Facevano parte dell'AFIS il Corpo di Sicurezza ed il Gruppo Carabinieri della Somalia, che dovevano sostituire "uomo a uomo" le forze militari e di polizia britanniche.
Al Gruppo Carabinieri della Somalia era affidato il compito di assicurare il mantenimento dell'ordine e della sicurezza pubblica in tutto il territorio e per l'intera durata del mandato.

I Carabinieri diedero ovunque inizio immediato a quel processo di addestramento e di preparazione tecnica e di elevazione morale che era stato loro affidato nei riguardi delle forze di polizia destinate a garantire in futuro la Repubblica Somala.
Dietro pressante intervento del comandante dei Gruppo Carabinieri, tenente colonnello Brunero, venne migliorato il trattamento economico dei militari somali, insofferenti dello stipendio irrisorio loro corrisposto, e si pose sufficiente rimedio alla situazione di carenza esistente nei settori della motorizzazione e dei radio-collegamenti. Inoltre, per venire incontro ai fedeli e valorosi zaptiè che avevano prestato servizio nell'Arma, fu costituito un nuovo reparto, denominato "Compagnia Carabinieri Somali" che si compose di oltre 140 ex zaptiè e venne inserito nel Corpo di Sicurezza con compiti di Polizia Militare.
Allorchè il 1° aprile 1951 si celebrò solennemente a Mogadiscio il 1° anniversario dell'A.F.I.S., nella sfilata militare che ebbe luogo alla presenza di una grande folla, i reparti dell'Arma, inquadrati dai loro ufficiali, diedero motivo all'Ambasciatore Giovanni Forriari di elogiare pubblicamente i Carabinieri per il grado di addestramento impartito in così breve tempo.
In uno dei rapporti trasmessi all'O.N.U. dal "Consiglio Consultivo" di quell'Organizzazione distaccato in Somalia presso l'AFIS si legge: "Bisogna riconoscere che l'Italia ha nel suo giuoco una grande carta: i Carabinieri".
Il 26 luglio 1952 il tenente colonnello Brunero venne sostituito dal tenente colonnello Umberto Ripa di Meana, cui subentrò il 16 maggio 1956 il tenente colonnello Alfredo Amera.
Nei primi mesi dello stesso 1956, per la definitiva soppressione del Corpo di Sicurezza, i militari indigeni che lo componevano vennero assorbiti dalle Forze di Polizia inquadrate dagli ufficiali e sottufficiali dell'Arma. Ne derivò un delicato e difficile processo di fusione dei due contingenti, che alla fine di quell'anno poté considerarsi felicemente concluso per merito dell'opera paziente ed accorta svolta dal personale dell'Arma.
In quello stesso periodo, con carabinieri affluiti dall'Italia, si costituì uno Squadrone blindo-corazzato, unico reparto rimasto a rappresentare, a parte la rete di comandi territoriali di polizia affidati in gran parte ai somali, la salvaguardia della Bandiera italiana in Somalia.
Nel periodo 1957-1958 l'azione direttiva e coordinatrice delle Forze di Polizia demandata ai militari dell'Arma continuò a svolgersi efficacemente anche in occasione di eventi pericolosi per l'ordine pubblico - basti citare l'assassinio del rappresentante dell'Egitto in seno al Consiglio Consultivo dell'ONU (aprile 1957) e le elezioni amministrative dell'ottobre 1958 - riscuotendo anche il vivo apprezzamento dei partiti di opposizione.
Il 5 giugno 1958 tutti i comandi del Corpo di Polizia vennero coperti dagli ufficiali somali. In pari data il personale dell'Arma, già adibito ai reparti dello stesso Corpo, fu raccolto nella "Compagnia Autonoma Carabinieri in Somalia", che svolse opera di consulenza tecnica e di occasionale affiancamento sino al 30 giugno 1958, data in cui la Somalia conseguì la piena indipendenza.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 04/03/2022, 12:48 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 1105
p.m.pistoia ha scritto:
... sino al 30 giugno 1958, data in cui la Somalia conseguì la piena indipendenza.
C'e' un piccolo refuso: ...sino al 30 giugno 1960.

PS: Naturalmente va fatta un po' di ''tara'' alle ''relazioni encomiastiche'' prodotte dall'AFIS. La Somalia resto', dopo l'indipendenza, un paese straordinariamente povero anche nel contesto africano. Ma io resto convinto che i dieci anni dell'AFIS siano stati il periodo piu' ''pacifico'' vissuto da quel paese prima che tra golpe militari, dittature, guerre esterne, guerre civili la situazione precipitasse drammaticamente.

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: 04/03/2022, 18:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 4973
:lol: :lol: é vero 1960..pensa che la citazione è dalla pagina dell' Arma...
https://www.carabinieri.it/arma/curiosi ... /s/somalia


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010