Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 08/12/2019, 15:40

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: missione in Transcaucasia 1919/1920
MessaggioInviato: 25/02/2018, 15:24 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2832
Anche questo capitolo riguarda una delle missioni in cui il governo italiano, dopo la fine della prima guerra mondiale, decise di imbarcarsi per estendere l'area di influenza, militare ed economica. Parliamo qui di una missione che durò circa un anno, fatta in 2 tranches: una prima militare dal 28/4/19 ed una mista /economica del 7/2/1920. Ambedue terminarono nell'aprile del 1920, quando l'attenzione italiana era ormai concentrata sull'Anatolia, più vicina al ns. Dodecanneso e facilmente più controllabile.
La missione militare era composta da 19 ufficiali, quella economica da una trentina di persone.
Per info più dettagliate rimandiamo al volume di Astolfi sulle missioni italiane all'estero, in questo caso pp-43/53.
La cartolina postale qui riprodotta riveste una certa importanza in merito alla missione, della quale Astolfi censisce 6 documenti postali + una decina di missive "civili" per la seconda parte della missione.
Testimonia un passaggio non certo neppure ad Astolfi: la missione partita da Taranto il 28/4/1919 si sarebbe appoggiata alla Squadra navale del Levante, di cui faceva parte la R.N. ROMA che stazionava nelle acque di Costantinopoli. Ora abbiamo conferma di questa cosa.
L'intero , timbrato col PM 15 presente in quella città, riporta anche il timbro lineare di censura della Regia Nave Roma; nel testo al retro il mittente scrive della prossima partenza per la Russia. Siamo al 26/5/19 e la missione era in piena attuazione, anche se in versione ridotta rispetto all'idea di un corpo di spedizione di ca. 32 uomini.
Da una testimonianza ad una riunione della Conferenza della Pace, il 5 maggio, Sir Henry Wilson dichiarò che "la missione militare e navale italiana deve ora essere a Costantinopoli in istrada per Batum-Baku onde prendere le disposizioni per la consegna" (Field-Marshall Sir Henry Wilson. His Life and Diaries", di Callwell, Londra, 1927 vol. II, pag. 188).


Allegati:
Digitalizzato_20180225 (37).jpg
Digitalizzato_20180225 (37).jpg [ 58.67 KiB | Osservato 410 volte ]
Digitalizzato_20180225 (38).jpg
Digitalizzato_20180225 (38).jpg [ 57.22 KiB | Osservato 410 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 26/02/2018, 9:36 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 3963
Molto interessante e rara.
Complimenti Enrico
Roby


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010