Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 19/11/2019, 4:40

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 12/08/2016, 18:22 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2780
Voglio un po divagare...la carta mi piace tanto ed è bene postare anche cose un po' più amene...si fa per dire :D
In questa sezione dei passaporti voglio postare un normale (quasi) passaporto per l'estero del Regno d'Italia...avrebbe potuto essere collocato nei post della RSI o altri , come vedrete...ma implementiamo anche altri post!!!!
Il passaporto apparteneva ad un lavoratore dell'Industria, uno di quegli italiani che scelsero di andare a lavorare in Germania per raggranellare qualche soldo per la famiglia e forse evitare guai peggiori...il nostro lavoratore parte nel 1941, il passaporto, era stato rilasciato gratuitamente visto a cosa ufficialmente doveva servire (andare a dare una mano agli alleati germanici), naturalmente valido per il solo espatrio in Germania. Rilasciato dal Regio Consolato di Dresda in data 17/8/41.
Nelle pagine interne si alternano timbri di autorizzazioni e rinnovi vari sia italiani(autorità consolari) che tedeschi.
Posto qui la prima pagina che ci racconta già alcune cose: la normale intestazione che era servita nel 1941 è a un certo punto, per via degli eventi, mutata; il nostro lavoratore è sorpreso dall'armistizio in territorio tedesco...difatti invece che in nome di Sua Maestà il passaporto è rilasciato IN NOME DELLA LEGGE ed i simboli sabaudi ed il nome e gli attributi regali di V.E. III cancellati e anneriti.


Allegati:
img211.jpg
img211.jpg [ 1.24 MiB | Osservato 780 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 12/08/2016, 18:39 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2780
Arriviamo dopo vari rinnovi e prolungamenti annuali alle date fatidiche tra timbri tedeschi ed italiani.
Il nostro lavoratore , nonostante le cose stiano volgendo verso la fine che sappiamo, forse non avendo alternative, si reca al Consolato italiano di Stoccarda e si fa rinnovare in data 13/1/1945 il passaporto fino al 12 gennaio 1946...ratificato il tutto dalla preposta polizia tedesca.
Vediamo un timbro circolare del Consolato di Stoccarda , adeguato ai tempi. Timbri amministrativi che di lì a poco avrebbero avuto valore zero...
Forse la storia del nostro lavoratore italiano finisce a lieto fine; si nota nella pagina a destra un timbro del P.F.R. oltre che del Commissariato naz. del lavoro; il timbro del Partito Fascista Repubblicano è apposto dai Fasci di combattimento della provincia di Milano Stazione FF.SS. Centrale e si vede una data 11/4/1945. Di lì a poco Milano sarebbe insorta....
Il fatto di aver ritrovato il passaporto ad un mercatino del luogo di provenienza del lavoratore mi induce a pensare che il nostro connazionale sia riuscito in qualche maniera a prendere un treno e tornare a casa. :) :) :)


Allegati:
img212.jpg
img212.jpg [ 1.08 MiB | Osservato 779 volte ]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010