Il Forum dell'AICPM
http://forum.aicpm.net/

Una interessante missiva dall'Italia alle Isole del Canale
http://forum.aicpm.net/viewtopic.php?f=39&t=4263
Pagina 1 di 1

Autore:  marco lazzerini [ 12/11/2018, 18:43 ]
Oggetto del messaggio:  Una interessante missiva dall'Italia alle Isole del Canale

Ettore Arcelli era un italiano emigrato in territorio inglese e precisamente a Jersey (Isole del Canale) dove lavorava come cameriere
al Continental Hotel. Questa interessante missiva è stata spedita da Padova a Jersey nel 1941 , periodo dell'occupazione tedesca delle Isole. Il mittente indica Jersey Kanal Inseln - Territorio Occupato Tedesco e al verso presenta segni di censura italiana e tedesca ( Monaco). L'affrancatura mi sembra corretta. Le Isole del Canale furono occupate dalle truppe germaniche il 30-6-1940.
C'è da chiedersi se Ettore Arcelli nel breve periodo di 20 giorni , dalla dichiarazione di guerra alla Gran Bretagna - 10-6-1940 abbia subito la condizione di internato civile oppure no...

Allegati:
arcelli 2.jpg
arcelli 2.jpg [ 182.51 KiB | Osservato 1132 volte ]
arcelli1.jpg
arcelli1.jpg [ 200.11 KiB | Osservato 1132 volte ]

Autore:  Roby2000 [ 12/11/2018, 20:30 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Una interessante missiva dall'Italia alle Isole del Cana

Ciao Marco
Penso che la busta sia una rarità del settore. Non era certo una destinazione comune.
Complimenti e grazie per aver dato la possibilità a tutti di vederla.
Roby

Autore:  marco lazzerini [ 12/11/2018, 21:22 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Una interessante missiva dall'Italia alle Isole del Cana

Roby2000 ha scritto:
Ciao Marco
Penso che la busta sia una rarità del settore. Non era certo una destinazione comune.
Complimenti e grazie per aver dato la possibilità a tutti di vederla.
Roby


Si lo penso anche io , sinceramente non so quanti italiani ci fossero a Jersey in quel periodo.Forse era l'unico.

Autore:  ricky1964 [ 12/11/2018, 21:47 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Una interessante missiva dall'Italia alle Isole del Cana

marco lazzerini ha scritto:
Roby2000 ha scritto:
Ciao Marco
Penso che la busta sia una rarità del settore. Non era certo una destinazione comune.
Complimenti e grazie per aver dato la possibilità a tutti di vederla.
Roby


Si lo penso anche io , sinceramente non so quanti italiani ci fossero a Jersey in quel periodo.Forse era l'unico.

Sono d'accordo con voi, e allego questo link sulla figura di Ettore Arcelli: https://www.ciss1950.org.uk/wp-content/ ... RCELLI.pdf .Riccardo.

Autore:  marco lazzerini [ 13/11/2018, 8:52 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Una interessante missiva dall'Italia alle Isole del Cana

ricky1964 ha scritto:
marco lazzerini ha scritto:
Roby2000 ha scritto:
Ciao Marco
Penso che la busta sia una rarità del settore. Non era certo una destinazione comune.
Complimenti e grazie per aver dato la possibilità a tutti di vederla.
Roby


Si lo penso anche io , sinceramente non so quanti italiani ci fossero a Jersey in quel periodo.Forse era l'unico.

Sono d'accordo con voi, e allego questo link sulla figura di Ettore Arcelli: https://www.ciss1950.org.uk/wp-content/ ... RCELLI.pdf .Riccardo.


Grazie Riccardo , conoscevo questo articolo in quanto socio della Channel Island Specialist's Society , sono riuscito a contattare Ron Brown
l'autore dell'articolo che sicuramente potrà darmi nuove notizie. Appena ho novità aggiorno anche qui.

Autore:  marco lazzerini [ 15/11/2018, 17:45 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Una interessante missiva dall'Italia alle Isole del Cana

Allora ho scaricato dal sito della Channel Islands Specialist's Society un interessante articolo sula storia di Ettore Arcelli con diverse lettere ricevute , non si fa menzione al periodo 10-30 Giugno 1940 nel quale non c'è documentazione postale a differenza dei periodi anteriori e posteriori fino al 1942 anno in cui fu reimpatriato per gli obblighi di leva. Non è rimasto niente invece della posta inviata da Jersey in Italia in quanto come riferito dalla moglie i francobolli furono staccati e regalati ad un ragazzo che ne faceva collezione, le lettere naturalmente furono buttate..

P.S. : i civili italiani che lavoravano nelle Isole durante l'occupazione furono 4 , tutti rimpatriati nel 1942 ai quali seguirono pochi mesi dopo le mogli.

Autore:  marco lazzerini [ 15/11/2018, 18:08 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Una interessante missiva dall'Italia alle Isole del Cana

Altra missiva di Italiano a Jersey durante l'occupazione. Questa è spedita all'ArbeitsFrontBuro (sindacato lavoratori) a Monaco , affrancata con 10+20 pfg e annullata con il bollo Feldpost come previsto per la posta diretta fuori dalle Isole. Non ci sono bolli di censura ma la busta è stata tagliata ed'è presente sul verso un'annotazione a matita , stessa matita che ha cancellato sul retro la scritta sullo stemma del Palace Hotel di Jersey . Busta comunque quasi sicuramente viaggiata in quanto probabilmente contenente documenti vista la destinazione.

Allegati:
channel islands sozzi1.jpg
channel islands sozzi1.jpg [ 128.27 KiB | Osservato 1060 volte ]
channel islands sozzi2.jpg
channel islands sozzi2.jpg [ 109.6 KiB | Osservato 1060 volte ]
channel islands sozzi3.jpg
channel islands sozzi3.jpg [ 33.84 KiB | Osservato 1060 volte ]

Autore:  ricky1964 [ 15/11/2018, 18:58 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Una interessante missiva dall'Italia alle Isole del Cana

marco lazzerini ha scritto:
Allora ho scaricato dal sito della Channel Islands Specialist's Society un interessante articolo sula storia di Ettore Arcelli con diverse lettere ricevute , non si fa menzione al periodo 10-30 Giugno 1940 nel quale non c'è documentazione postale a differenza dei periodi anteriori e posteriori fino al 1942 anno in cui fu reimpatriato per gli obblighi di leva. Non è rimasto niente invece della posta inviata da Jersey in Italia in quanto come riferito dalla moglie i francobolli furono staccati e regalati ad un ragazzo che ne faceva collezione, le lettere naturalmente furono buttate..

P.S. : i civili italiani che lavoravano nelle Isole durante l'occupazione furono 4 , tutti rimpatriati nel 1942 ai quali seguirono pochi mesi dopo le mogli.

Grazie Marco delle preziose informazioni...e purtroppo un peccato che le missive inviate dal Jersey siano state cestinate...sarebbero state una bella testimonianza.A proposito della nuova busta postata, sai per caso il SOZZI che lavoro praticava in quei luoghi, sempre nel settore alberghiero?Saluti Riccardo.

Autore:  marco lazzerini [ 15/11/2018, 19:24 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Una interessante missiva dall'Italia alle Isole del Cana

ricky1964 ha scritto:
marco lazzerini ha scritto:
Allora ho scaricato dal sito della Channel Islands Specialist's Society un interessante articolo sula storia di Ettore Arcelli con diverse lettere ricevute , non si fa menzione al periodo 10-30 Giugno 1940 nel quale non c'è documentazione postale a differenza dei periodi anteriori e posteriori fino al 1942 anno in cui fu reimpatriato per gli obblighi di leva. Non è rimasto niente invece della posta inviata da Jersey in Italia in quanto come riferito dalla moglie i francobolli furono staccati e regalati ad un ragazzo che ne faceva collezione, le lettere naturalmente furono buttate..

P.S. : i civili italiani che lavoravano nelle Isole durante l'occupazione furono 4 , tutti rimpatriati nel 1942 ai quali seguirono pochi mesi dopo le mogli.

Grazie Marco delle preziose informazioni...e purtroppo un peccato che le missive inviate dal Jersey siano state cestinate...sarebbero state una bella testimonianza.A proposito della nuova busta postata, sai per caso il SOZZI che lavoro praticava in quei luoghi, sempre nel settore alberghiero?Saluti Riccardo.


Presumo di si , probabilmente al Palace Hotel.

Autore:  michele.caso [ 16/11/2018, 0:11 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Una interessante missiva dall'Italia alle Isole del Cana

marco lazzerini ha scritto:
Presumo di si , probabilmente al Palace Hotel.
Qui https://www.theislandwiki.org/index.php/Palace_Hotel l'interessante storia del Palace Hotel.
Michele

Autore:  marco lazzerini [ 22/12/2018, 16:15 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Una interessante missiva dall'Italia alle Isole del Cana

Ho reperito un altro interessante articolo riguardante la presenza di Italiani nelle Isole del Canale durante l'occupazione tedesca. Si tratta di militari italiani inquadrati nell'esercito tedesco e la spediti dopo l'8 Settembre. E' documentata la presenza di diversi di essi tramite lettere inviate in Italia tramite la Feldpost dal Novembre 1943 fino a Marzo 1944. Come è noto dopo lo sbarco alleato in Normandia le isole rimasero tagliate fuori da qualsiasi comunicazione con la terraferma ed' è raro reperire missive spedite dopo Giugno 1944 in quanto la corrispondenza veniva recapitata tramite pochi voli notturni.

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/