Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 09/12/2021, 4:28

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: ON HIS MAJESTY'S SERVICE
MessaggioInviato: 17/04/2016, 16:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2015, 19:41
Messaggi: 2755
Località: COLLEGNO (TORINO)
Anni fa acquistai al mercatino antiquariale Camden Lock Market di Londra questo fronte di busta, che vado a postare, con la dicitura " ON HIS MAJESTY'S SERVICE " affrancato con un esemplare del ONE PENNY RED. Il venditore mi spiegò che si trattava di corrispondenza di sua Maestà ed io anche se con qualche dubbio l'acquistai per poche sterline insieme ad altri documenti. Ho però sempre nutrito dei dubbi a riguardo, in quanto la corrispondenza Reale non dovrebbe godere di franchigia o mi sbaglio? Se qualcuno ne sa più di me lo invito gentilmente a fornirmi delucidazioni in merito. Distinti saluti Marangoni Riccardo.


Allegati:
ON HIS MAJESTYS SERVICE.jpg
ON HIS MAJESTYS SERVICE.jpg [ 456 KiB | Osservato 1476 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ON HIS MAJESTY'S SERVICE
MessaggioInviato: 18/04/2016, 14:43 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 5145
Non sono un esperto, Ricky, ti esprimo solo la mia impressione, che può essere sbagliata:
Mi sembra una busta "costruita", ad esempio la scritta a stampa mi sembra troppo moderna per avere 150 anni, il francobollo mi sembra aggiunto e l'annullo
pure (Se è un annullo postale)... qualcosa non mi convince. Mi piacerebbe sentire altri interventi.
Saluti
Roby2000


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ON HIS MAJESTY'S SERVICE
MessaggioInviato: 18/04/2016, 17:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2015, 19:41
Messaggi: 2755
Località: COLLEGNO (TORINO)
Sono d'accordo con te Roby, anche io ho sempre pensato che nella busta in questione vi è qualcosa che non torna! Il francobollo probabilmente è stato aggiunto (forse per renderla più vendibile?), riguardo all'annullo impresso in inchiostro rosso LONDON E.C. POSTAGE PAID mi pare originale, in quanto l'ho visto anche su altri documenti, ma devo dire sinceramente che non sono molto esperto di storia postale inglese, inoltre vi è un altro timbro (misterioso!) e mi riferisco a quello posizionato in basso a sinistra di colore violetto che sembra raffigurare vagamente una corona, ma come giustamente dici tu, attendiamo altri interventi di chi conosce meglio il settore.Distinti saluti Marangoni Riccardo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ON HIS MAJESTY'S SERVICE
MessaggioInviato: 19/04/2016, 0:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/11/2012, 20:12
Messaggi: 765
Che sia un artefatto è fuori di dubbio. Hanno usato una busta di un periodo sbagliato per metterci un francobollo della regina Vittoria, per la quale il testo sarebbe stato: On Her Majesty Service: E "l'annullo" tutto è tranne che un bollo postale inglese.
Michele

_________________
- la filatelia comincia dove il catalogo finisce
- ars longa, vita brevis


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ON HIS MAJESTY'S SERVICE
MessaggioInviato: 19/04/2016, 15:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2015, 19:41
Messaggi: 2755
Località: COLLEGNO (TORINO)
Ringrazio il signor michele.caso per la sua preziosa disamina riguardo il documento in questione. Volevo chiederle gentilmente ,se avesse idea dell'origine del timbro rosso di LONDON o forse quest'ultimo è stato inventato di sana pianta. Distinti saluti Marangoni Riccardo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ON HIS MAJESTY'S SERVICE
MessaggioInviato: 19/04/2016, 17:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/11/2012, 20:12
Messaggi: 765
ricky1964 ha scritto:
Volevo chiederle gentilmente ,se avesse idea dell'origine del timbro rosso di LONDON o forse quest'ultimo è stato inventato di sana pianta.
I bollo rosso è autentico: è una delle varianti dei bolli "PAID" che venivano usati per contrassegnare le lettere estere affrancate a destino. Questo forse confermava l'esenzione dall'affrancatura, essendo una corrispondenza di servizio.
Michele

_________________
- la filatelia comincia dove il catalogo finisce
- ars longa, vita brevis


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ON HIS MAJESTY'S SERVICE
MessaggioInviato: 19/04/2016, 21:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2015, 19:41
Messaggi: 2755
Località: COLLEGNO (TORINO)
La ringrazio nuovamente sig. michele.caso per la sollecita risposta sul bollo in questione, ero certo di poter contare sulla sua conoscenza in merito all'argomento, arrivederci al prossimo post. Marangoni Riccardo la saluta cordialmente.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010