Il Forum dell'AICPM
http://forum.aicpm.net/

COMMISSARIATO CIVILE PER LA PROVINCIA DI SAMO
http://forum.aicpm.net/viewtopic.php?f=37&t=3614
Pagina 1 di 1

Autore:  p.m.pistoia [ 27/05/2017, 11:44 ]
Oggetto del messaggio:  COMMISSARIATO CIVILE PER LA PROVINCIA DI SAMO

timbro circolare su franchigia 2gmspedita da PM62 il 24/8/43 arrivata a destino il 8/9/43 (timbro di Belluno al retro)

Allegati:
img769.jpg
img769.jpg [ 505.58 KiB | Osservato 1569 volte ]

Autore:  ricky1964 [ 27/05/2017, 17:29 ]
Oggetto del messaggio:  Re: COMMISSARIATO CIVILE PER LA PROVINCIA DI SAMO

Enrico è interessante la tua franchigia con il timbro Commissariato Civile per la provincia di Samo, ,inviata dalla P.M. 62 manoscritto, che mi pare di non avere mai visto, nemmeno sui volumi di Carloni e Cercenà dedicati al Dodecaneso.
L' Isola di Samo ebbe un ruolo abbastanza decentrato nella vicenda dell'Egeo e nel suo suolo non si ebbero scontri tra tedeschi e italiani dopo l'8 settembre '43, data di arrivo della tua missiva.
Samo fu la sede del Comando Superiore di tutte le forze armate dell'Egeo, dopo la caduta di Rodi e svolse anche il ruolo di base avanzata degli inglesi che si avvalsero di questo avamposto per i loro rinforzi all'Isola di Lero.
Nell'Isola era di stanza la Divisione «Cuneo» (7°, 8° Rgt. fanteria e 27° artiglieria) e la 24 ^ Legione M.V.S.N. con circa 1.000 uomini. In totale circa 9.000 uomini al comando dei quali vi era il Generale di Divisione Mario Soldarelli.
Da ricordare che a Samo funzionavano gli uffici di Posta Militare N. 62 e 162.
Immediatamente la data dell' Armistizio si installarono a Samo gli inglesi con la sede del Comando di tutte le Forze Alleate in Egeo.
Come dire che gli italiani erano subordinati agli inglesi per la condotta delle operazioni in Egeo, evento accettabile dal punto di vista complessivo, ma che arrecò gravi difficoltà nel Comando superiore Italiano che aveva difficoltà di operare positivamente, poichè tutti i mezzi navali dell'isola erano sotto il loro controllo.
Al mattino del 17 novembre si ebbe la notizia della caduta di Lero, e il giorno stesso, verso le 12,30 i tedeschi sferrarono contro Samo un violentissimo attacco aereo. Il giorno successivo gli inglesi iniziarono l'evacuazione dell'isola, a cui si accodarono gli italiani con mezzi di fortuna, uno dei quali fu il veliero requisito Vassilichi per il trasporto in Turchia, verso il lungo internamento.
L'operazione di evacuazione delle truppe continuò incessantemente sino al giorno 23 in condizioni spesso drammatiche, data in cui le forze tedesche entrarono a Samo.Riccardo.

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/