Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 20/09/2021, 12:49

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 11/10/2020, 20:47 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:53
Messaggi: 747
Chiedo scusa per l'abbaglio, il bollino circolare è "C3" ed è descritto a pag. 44 del II volume della "Storia postale del Dodecaneso" di Carloni Cercenà ed è un bollo della censura di Rodi. E controllare prima di scrivere?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 10/11/2020, 2:16 
Non connesso

Iscritto il: 11/08/2016, 17:31
Messaggi: 287
Località: Cincinnati, USA
Ecco altre due.

Sembra esista una sola corrispondenza da Rodi per IMI. Rimane da calcolare quanti documenti siano rimasti. Finora ne abbiamo censiti quattro.

I tedeschi ripristinarono il trasporto della posta dalle Isole al Continente alla fine del Novembre 1943. Collegamento postale era possibile fino alla fine del Settembre 1944.

Nei dieci mesi di trasporto aperto:

Desumendo uno scambio di corrispondenza secondo la prima lettera (spedita il 11.9 dice "rispondiamo la tua del 11.7"), e l'altra che dice "e' la seconda tua lettera che riceviamo, nessun modulo ci e' pervenuto" (data del timbro 15.7), direi non furono scritte dieci lettere. Forse non più di cinque o sei.



Allegato:
Egeo.jpeg
Egeo.jpeg [ 664.81 KiB | Osservato 2063 volte ]


Allegato:
Egeo 1.jpeg
Egeo 1.jpeg [ 553.65 KiB | Osservato 2063 volte ]


Allegato:
Egeo 2.jpeg
Egeo 2.jpeg [ 673.33 KiB | Osservato 2063 volte ]


Allegato:
Egeo 3.jpeg
Egeo 3.jpeg [ 602.03 KiB | Osservato 2063 volte ]


Allegato:
Egeo 4.jpeg
Egeo 4.jpeg [ 494.76 KiB | Osservato 2063 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 12/11/2020, 21:54 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 4351
molto interessanti e rare, Seref.
Le guardo con una certa invidia :D :mrgreen: .

Torno indietro al 1919...


Allegati:
Digitalizzato_20201112 (2).jpg
Digitalizzato_20201112 (2).jpg [ 327.05 KiB | Osservato 2019 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 07/12/2020, 23:55 
Non connesso

Iscritto il: 21/04/2014, 19:23
Messaggi: 311
Posto due documenti
Base navale di Porto Lago di Lero
Staz. Semaforica Lero (Egeo)
Eugenio


Allegati:
img106.jpg
img106.jpg [ 525.4 KiB | Osservato 1871 volte ]
img105.jpg
img105.jpg [ 706.92 KiB | Osservato 1871 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 08/12/2020, 0:33 
Non connesso

Iscritto il: 11/08/2016, 17:31
Messaggi: 287
Località: Cincinnati, USA
eugeniobruno.bolleri ha scritto:
Posto due documenti
Base navale di Porto Lago di Lero
Staz. Semaforica Lero (Egeo)
Eugenio


Belli tutti e due :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 08/12/2020, 11:00 
Non connesso

Iscritto il: 21/04/2014, 19:23
Messaggi: 311
Grazie del tuo giudizio.
Eugenio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 21/01/2021, 19:04 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 4351
raccomandata da Coo 1939


Allegati:
Digitalizzato_20210121 (2).jpg
Digitalizzato_20210121 (2).jpg [ 706.07 KiB | Osservato 1617 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 22/05/2021, 17:02 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 297
da simi a rodi con annullo binumerale

Allegato:
simi numerale.jpg
simi numerale.jpg [ 320.91 KiB | Osservato 942 volte ]

Allegato:
simi numerale retro.jpg
simi numerale retro.jpg [ 265.58 KiB | Osservato 942 volte ]


umberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 23/05/2021, 15:41 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 811
morek ha scritto:
da simi a rodi con annullo binumerale

Caro Umberto, questo e' l'unico guller ''frazionario'' messo in uso in un possedimento italiano. Ovviamente anche tutti gli altri uffici all'estero, quelli delle colonie e dei possedimenti disponevano di un numero frazionario, ma non compariva mai negli annulli. L'unica eccezione - che io sappia - e' appunto Simi.
L'annullo e' restato in uso dal 1920 al 1943 e reca come prima cifra frazionaria il 70 che contraddistingueva appunto uffici all'estero, colonie e possedimenti. Con la proclamazione dell'impero in Africa orientale furono cambiati i frazionari ma non per la Libia e l'Egeo.

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 24/05/2021, 18:32 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 4351
bello il frazionario di Simi. Grazie Umberto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 04/06/2021, 18:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/11/2012, 20:12
Messaggi: 755
morek ha scritto:
da simi a rodi con annullo binumerale
umberto
p.m.pistoia ha scritto:
bello il frazionario di Simi. Grazie Umberto.
Binumerale o frazionario? Nei bolli di annullamento, di forma circolare, non è certo scritto come una frazione, cosa che accade nei timbri usati nei servizi a denaro, per cui avevo proposto, su un forum che molti anni fa mi aveva visto intervenire molto spesso, di riflettere la presenza di due numeri chiamandoli appunto binumerali. In verità la stessa proposta l'avevo fatta molto tempo prima su "Fil-Italia", il trimestrale dell'Italy & Colonies Study Circle: in entrambi i casi la cosa non ebbe seguito. Solo Umbersto sembra essere d'accordo con me nel ritenere errata la definizione di frazionario per un bollo di annullamento con i due numeri scritti con la separazione fatta con un trattino e non con una barra di divisione.
Michele

_________________
- la filatelia comincia dove il catalogo finisce
- ars longa, vita brevis


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 05/06/2021, 7:56 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 297
Ero anche io presente nel forum su cui intervenivi e ricordo . Poiché quando finisce il catalogo e comincia la filatelia sei sempre stato uno dei miei riferimenti ho cominciato a chiamarli così e vengo spesso corretto. Non credo sia fondamentale la definizione quanto capire di cosa si stia parlando e se la maggioranza li identifica come frazionari ha un senso utilizzare un termine ancorché non filologicamente corretto. Io li conservo e catalogo come binumerali ma uso anche frazionario quando ne parlo.

Umberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 05/06/2021, 8:32 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 811
michele.caso ha scritto:
...Binumerale o frazionario? Nei bolli di annullamento, di forma circolare, non è certo scritto come una frazione, cosa che accade nei timbri usati nei servizi a denaro, per cui avevo proposto, su un forum che molti anni fa mi aveva visto intervenire molto spesso, di riflettere la presenza di due numeri chiamandoli appunto binumerali....
Michele

Caro Michele, non e' che noi, ''maniaci dei frazionari'', siamo ottusamente affezionati a questo termine: e' solo che nella prassi postale il numero identificativo dell'ufficio postale si chama proprio cosi'. Cosi', infatti, e' chiamato ancora oggi, quando nessuno si sognerebbe di scriverlo in forma di ''frazione'' come era all'origine nei servizi a denaro. Ti faccio un esempio: se vai sul sito delle poste italiane ''spa'' l'ufficio di Alessandria 3 viene identificato cosi':
ALESSANDRIA 3
VIA CAMILLO CAVOUR 55
15121 ALESSANDRIA (AL)
Frazionario: 01007
Telefono: 0131 513811
....
Certo, una volta il frazionario era scritto 1/7 e si capiva meglio il nome ma evidentemente le poste sono ''conservatrici''. Chiamare ''frazionari'' gli annulli datari che espongono il ''frazionario'' (oltretutto talvolta riportato con simbolo grafico ''/'') non mi pare percio' abusivo....

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 10/06/2021, 19:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/11/2012, 20:12
Messaggi: 755
Caro Riccardo, non lo considero certo un abuso e mi sono ormai abituato anch'io a chiamarli frazionari anche se non scritti "numeratore/denominatore" come l'aritmetica vorrebbe per una frazione. Trovo divertente che Poste chiami ancora frazionario il codice (chiamarlo numero proprio non si può) 01007. E a mio parere è un brutto sintomo di impiego di un software poco flessibile (o di poca voglia di intervenire sullo stesso) il fatto che questi frazionari possano essere solo di 5 cifre, cosa che li ha messi in crisi con la provincia (o come si chiama ora) di Roma dove, quando hanno raggiunto il "denominatore" 999, quindi il frazionario 55999, pur avendo riusato tutti i "denominatori" degli uffici di PM della seconda guerra, per numerare uffici di nuova istituzione hanno riesumato il "numeratore" 70, quello delle colonie, visto che anche per i "numeratori" hanno il limite di due cifre e non possono andare oltre il 99 (assegnato a Gorizia).
Michele

_________________
- la filatelia comincia dove il catalogo finisce
- ars longa, vita brevis


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Storia postale Egeo
MessaggioInviato: 11/06/2021, 12:34 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 811
Eh si'... le poste sono proprio conservatrici anche quando un po' di innovazione non guasterebbe :lol:

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010