Il Forum dell'AICPM
http://forum.aicpm.net/

Seconda guerra mondiale: la passione filatelica paga?
http://forum.aicpm.net/viewtopic.php?f=36&t=4475
Pagina 1 di 1

Autore:  somalafis [ 23/07/2019, 11:35 ]
Oggetto del messaggio:  Seconda guerra mondiale: la passione filatelica paga?

Hanno fatto bene quei personaggi che, pur in drammatiche circostanze, non hanno ''dimenticato'' la passione filatelica ed hanno costruito appositi cimeli?
Sfogliando pigramente un catalogo tedesco, peraltro ben dotato di pezzi importanti, mi sono imbattuto in un cospicuo complesso (decine) di buste affrancate dotate della classica soprastampa in cartella dell'occupazione tedesca nei territori settentrionali francesi del 1940. Tutte lettere proposte a diverse centinaia di euro ciascuna e tutte belle pulite, dotate di annullo chiaro di partenza e di arrivo, all'aspetto addirittura ''intonse'' . In genere sono partite da Dunkerque o da Ghynevelde o scambiate tra i due uffici. Calligrafie ordinate e leggibili ma tutte diverse, destinatari diversi, indirizzi diversi… E allora perché ti sono scattati i sospetti, direte voi? Perché hanno comunque un'aria ''di famiglia'', cosi' pulitine, mai una piega, una macchia, una stropicciatura come capita alla posta italiana che passa per le nostre mani, sempre assai sofferta. Ecco una tipica busta da Ghynevelde, fronte-retro
Allegato:
g1.jpg
g1.jpg [ 4.61 MiB | Osservato 459 volte ]
Allegato:
g1retro.jpg
g1retro.jpg [ 4.2 MiB | Osservato 459 volte ]

Eccone altre
Allegato:
g3.jpg
g3.jpg [ 4.87 MiB | Osservato 459 volte ]
Allegato:
g8.jpg
g8.jpg [ 4.59 MiB | Osservato 459 volte ]
Allegato:
g9.jpg
g9.jpg [ 4.76 MiB | Osservato 459 volte ]

Ecco lettere da Dunkerque a Ghynevelde
Allegato:
dg3.jpg
dg3.jpg [ 5.55 MiB | Osservato 459 volte ]
Allegato:
dg1.jpg
dg1.jpg [ 5 MiB | Osservato 459 volte ]

I miei sospetti si sono acuiti quando ho visto comparire anche un paio di lettere indirizzate al segretario del locale circolo filatelico
Allegato:
f1.jpg
f1.jpg [ 5.38 MiB | Osservato 459 volte ]
Allegato:
f2.jpg
f2.jpg [ 1.84 MiB | Osservato 459 volte ]

Insomma, le lettere sembrano autentiche ma comunque legate ad un'iniziativa filatelica e forse poco rappresentative della drammatica realta' dell'occupazione tedesca dopo la battaglia di Dunkerque…
Che ne dite, sbaglio?

Autore:  andy66 [ 23/07/2019, 12:51 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Seconda guerra mondiale: la passione filatelica paga?

Non sbagli, anche secondo me al 99% costruzioni filateliche. Inoltre la distanza di soli 14 km tra le due località fa pensare che la stessa persona si sia fatta timbrare le buste sia in partenza che in arrivo

Autore:  marco lazzerini [ 23/07/2019, 17:10 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Seconda guerra mondiale: la passione filatelica paga?

Colleziono storia postale dell'occupazione tedesca delle Isole del Canale (1940-45) e penso che in nessun altro tipo di situazione che io conosca, sia mai stata attuata una produzione di documenti filatelici in maniera così massiccia. Per molti era diventata una interessante
prospettiva futura per tirare su qualche soldo ad occupazione finita. La mia "mission" , che ritengo molto stimolante , è raccogliere documenti postali realmente viaggiati non filatelici e vi assicuro che non è assolutamente facile...ma quando succede le soddisfazioni , le sorprese e gli spunti per approfondire , sono notevoli.
Inutile dire che documenti come quelli illustrati , così perfetti, costruiti, e poco vissuti , per me sono di interesse quasi nullo.

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/