Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 22/04/2019, 15:56

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Una rara Feldpost da Alderney
MessaggioInviato: 03/02/2019, 23:07 
Non connesso

Iscritto il: 30/08/2018, 13:13
Messaggi: 107
Una bella e rara missiva inoltrata tramite Feldpost L 25262 ( 5. Batt. ResFlakAbt. 197 )da Alderney ( Isole del Canale ) durante il cosiddetto "Fortress Period" conseguente allo sbarco in Normandia . Le Isole del Canale rimasero tagliate fuori dai contatti con la madrepatria. Furono allestiti pochi voli notturni ( supply flights) per trasportare la corrispondenza , normalmente limitata ad un peso massimo di 1 o 2 kg.
Notare la inusuale (per la Feldpost proveniente dalle Isole) fascetta di censura Zensurstelle -e di Francoforte.


Allegati:
s-l1600 (2).jpg
s-l1600 (2).jpg [ 247.28 KiB | Osservato 214 volte ]
s-l1600 (3).jpg
s-l1600 (3).jpg [ 247.37 KiB | Osservato 214 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Una rara Feldpost da Alderney
MessaggioInviato: 05/02/2019, 21:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/08/2016, 21:02
Messaggi: 300
Località: Chiusaforte
Per curiosità sono andato a vedere su Wikipedia la storia delle Isole della Manica durante la guerra, molto interessante https://it.m.wikipedia.org/wiki/Occupaz ... del_Canale
...e ho scoperto che incredibilmente vennero liberate solamente nel Maggio '45!
Erano state così ben difese, probabilmente meglio della costa di Normandia, che gli alleati le "lasciarono perdere" visto la loro scarsa importanza strategica (uno dei tanti errori di Hitler che invece le fortificò al massimo utilizzando migliaia di lavoratori forzati). Ciò purtroppo andò a nuocere alla popolazione locale che non ricevette più rifornimenti per mesi e mesi, portandola quasi allo sfinimento per fame. Ciò fino all'arrivo delle prime navi della croce rossa a fine Dicembre '44.

_________________
Andy66

Socio CFN Tarvisiano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Una rara Feldpost da Alderney
MessaggioInviato: 06/02/2019, 9:32 
Non connesso

Iscritto il: 30/08/2018, 13:13
Messaggi: 107
andy66 ha scritto:
Per curiosità sono andato a vedere su Wikipedia la storia delle Isole della Manica durante la guerra, molto interessante https://it.m.wikipedia.org/wiki/Occupaz ... del_Canale
...e ho scoperto che incredibilmente vennero liberate solamente nel Maggio '45!
Erano state così ben difese, probabilmente meglio della costa di Normandia, che gli alleati le "lasciarono perdere" visto la loro scarsa importanza strategica (uno dei tanti errori di Hitler che invece le fortificò al massimo utilizzando migliaia di lavoratori forzati). Ciò purtroppo andò a nuocere alla popolazione locale che non ricevette più rifornimenti per mesi e mesi, portandola quasi allo sfinimento per fame. Ciò fino all'arrivo delle prime navi della croce rossa a fine Dicembre '44.


Si è proprio così ed anche la storia postale durante l'occupazione è molto interessante anche se non è facile reperire documenti
genuini e non filatelici.
La situazione critica incomincio nell'inverno del 1944 quando le comunicazioni con il continente si fecero difficili a causa dell'avanzata alleata e della liberazione della Francia. La nave della croce rossa SS Vega salvò gli abitanti da una situazione molto difficoltosa solo a fine Dicembre 1944.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Una rara Feldpost da Alderney
MessaggioInviato: 06/02/2019, 9:57 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 479
andy66 ha scritto:
...e ho scoperto che incredibilmente vennero liberate solamente nel Maggio '45!

Lo stesso successe per le varie ''sacche'' di resistenza tedesca in Francia (poche de Saint Nazaire, Dunquerque, Lorient, Royan) tutte liberate solo nel maggio 1945, in pratica con la resa del terzo reich. L'idea strategica (giusta) era quella di concentrarsi sul fronte principale, quello del Reno, lasciando indietro le ormai innocue ''fortezze'' fortificate dai tedeschi. Hitler diede una mano con la sua ossessione di resistere in loco fino all'ultimo uomo invece di ritirare tempestivamente le truppe a rischio di accerchiamento (l'errore fu commesso anche a Stalingrado). Un po' la stessa cosa su grande scala accadde in oriente nel contrattacco contro i giapponesi in cui gli americani non si impegnarono in una defatigante riconquista degli enormi territori occupati dai nipponici ma puntarono direttamente sull'arcipelago giapponese. Tagliata la testa, il drago non sopravvive…

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Una rara Feldpost da Alderney
MessaggioInviato: 29/03/2019, 9:48 
Non connesso

Iscritto il: 30/08/2018, 13:13
Messaggi: 107
Questa è un'altra lettera spedita tramite la Feldpost durante il periodo delle fortezze. Dalla fortezza di Sain Nazaire : notare i bolli e la fascetta di censura di Francoforte (lettera e sulla fascetta) , dopo l'attentato ad Hitler (20/7/44) la censura militare passa dalla Wermacht al diretto controllo dell SS , cambiano i bolli che non riportano più la dicitura Oberkommando der Wermacht . I supply- flights notturni verso le fortezze partivano da un aeroporto vicino Francoforte portando rifornimenti e un quantitativo limitato di posta.


Allegati:
saint nazaire2.jpg
saint nazaire2.jpg [ 279.62 KiB | Osservato 50 volte ]
saint nazaire.jpg
saint nazaire.jpg [ 294.36 KiB | Osservato 50 volte ]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010