Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 23/09/2020, 5:24

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ricerca info su lineare Feldpost
MessaggioInviato: 03/11/2015, 21:49 
Non connesso

Iscritto il: 11/10/2014, 12:23
Messaggi: 497
Segnalo questa cartolina perché è la prima volta che vedo un annullo lineare “Feldpost ”, ma in rete non ho trovato riscontri: si tratta di una cartolina inviata da Bolzaneto (GE) il 22.03.1944 per Piacenza da un bersagliere della Posta da Campo 59520 F, ossia da un elemento delle truppe italiane che collaborarono con quelle naziste.

Immaginavo inizialmente che quell’impronta avesse potuto avere il senso di “visto per censura” oppure che una parte del servizio di trasporto sia stato effettuato attraverso i canali militari tedeschi (dalla sede della Posta da Campo a Bolzaneto), per poi proseguire per posta civile, ma è probabile che io mi sbagli.
E’ facile riscontrare che francobolli sono posti sopra la targhetta dell’espresso, per cui è immaginabile che l’affrancatura sia avvenuta in un ufficio postale perché apposta solo dopo il cartellino per espresso (che difficilmente poteva trovarsi in un ufficio di posta militare :mmm: ).
A questo punto c’è da domandarsi come poteva trovarsi un timbro “Feldpost ” in un ufficio postale… Impossibile! :D

E' più probabile che l’apposizione della targhetta per espresso, l’affrancatura e il timbro “Feldpost ” sono avvenute in un campo militare, che poi dovrebbe aver inoltrato la cartolina per il canale
di posta civile, o altrimenti non trovo spiegazioni... :dub:

Segnalo inoltre che (cfr.: immagine in particolare) l’impronta dell’annullo in inchiostro nero di Bolzaneto sembra passare sopra la scritta in blu “Feldpost ”, suggerendo, assieme alla firma di Caffaz, l’originalità dell’oggetto.

Nelle mie prime ricerche, dal lavoro di Giusepe Marchese ho tratto queste info:

Fonte: http://www.giuseppemarchese.it/articoli ... rt110.html

3° reggimento bersaglieri volontari poi 1° reggimento bersaglieri di marcia.

Il terzo reggimento viene costituito il 27 settembre 1943 a Milano. Dal 15 Dicembre 43 trasferito a Alessandria. Il 10.2.44 trasformato in Ispettorato truppe italiane in Liguria. Sciolto il 30.3.44 e trasformato in: Comando del I reggimento bersaglieri di marcia. Comprende i reparti: I (LI) battaglione bersaglieri volontari difesa costiera (italian Küsten festung bataillon 1). Costituito a Milano nell'Ottobre 43 come LI battaglione, il 15.2.44 lascia Alessandria per Genova dove viene inquadrato nel Gruppo "Meinhold" e adibito a compiti antisbarco e protezione asse viario della Liguria. Cessa l'attività il 27.4.45.
Adopera:
Feldpost 22280 dal 14.12.43 al 24.2.44
59520 dal 24.11.43 al 23.2.44
56640 dal 24.2.44 al 20.4.44
84077 dal 21.4.44


II (XX) Battaglione Bersaglieri
volontari difesa costiera (italian kusten festung bataillon 2)

Costituito a Milano il 30.9.43. Trasferito ad Alessandria il 15.2.44 assunse la denominazione di "II Battaglione" e inviato a presidio della zona tra Varazze e Albenga alle dipendenze della 34a Divisione di fanteria germanica. Nell'agosto '44 trasferita al confine francese dove sostiene combattimenti con reparti alleati e partigiani. Ripiega il 23.4 e cessa l'attività il 3.5.45 a Ivrea.
Adopera:
Feldpost 27238 dal 14.12.43 al 24.2.44
59520 dal 24.2.44 al 21.4.44
80475 dal 21.4.44 al 4.45


III (XXV) Battaglione Bersaglieri
volontari difesa costiera (italian kusten festung bataillon 3)

Costituito a Milano nel Novembre '43 e trasferito a Tortona in addestramento. Nel febbraio '44 assunse la denominazione di "III Battaglione" e dislocato tra Varazze e Genova, alle dipendenze del gruppo "Meinhold". Una compagnia venne inviata nell'isola d'Elba. Nell'Aprile '45 ripiega. Termina l'attività il 28.4.45.
Adopera:
Feldpost 26351 dal 14.12.43 al 20.4.44
85610 dal 21.4.44
Nota: È accertato l'uso da parte di militari dipendenti della Feldpost 59520 il 12.3.44.


Allegati:
particolare.jpg
particolare.jpg [ 174.36 KiB | Osservato 1038 volte ]
espresso Feldpost.jpg
espresso Feldpost.jpg [ 115.41 KiB | Osservato 1038 volte ]

_________________
https://espressirsi.wordpress.com/
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ricerca info su lineare Feldpost
MessaggioInviato: 13/09/2020, 14:35 
Non connesso

Iscritto il: 11/10/2014, 12:23
Messaggi: 497
Dopo 5 anni dall'originario post, aggiungo uno sviluppo alla ricerca.

Non trovando altri elementi o altri oggetti postali con la medesima impronta "Feldpost", ho mandato la cartolina a certificare all'AICPM affinché se ne potesse verificare e valutare l'originalità per comprenderne il più probabile senso e pregio.

Nell'incertezza e con prudenza mi sarei atteso qualsiasi esito, ma ammetto di essere rimasto interdetto quando la cartolina mi è stata restituita dal gentile ed operoso Samuel (che stimo e ringrazio) senza alcun preavviso perché giudicata dagli esperti non abbastanza rara per gli standard di certificazione della nostra associazione.

Orbene, se chi studia e colleziona segue liberamente il proprio soggettivo estro e sensibilità, chi certifica mantiene l'ultima parola in merito: è una dinamica nota e condivisibile.
In fondo se questa impronta fosse così comune, come asseriscono gli esperti, da non meritare certificazione AICPM, ne conseguirà una sua diffusione su altri oggetti a conferma del giudizio espresso.
Tuttavia, ad oggi, pur cercandone io non ne ho trovate altre: vorrà dire che magari queste saranno in possesso di quei soci AICPM che non usano condividere né qui, né altrove.
Ad ogni modo ci vuol pazienza tanto nelle ricerche, che nei certificatori: peccato per gli standard e per la decisione unilaterale! Se un'associazione di posta militare non vuole, non sa o non può certificare quell'impronta, non saprei più a chi altri chiedere maggiori informazioni a riguardo.

Mi sono già rivolto (sia personalmente in fiera in Germania, che on line aderendo ad uno specifico forum tedesco) a diversi esperti di feldpost: loro, invece, mi avevano confidato di non ricordare altre impronte di quel tipo, per cui avevo provato ad ipotizzare che si potesse trattare di un uso episodico e locale o, in alternativa, di una banale manipolazione postuma per noi fessi collezionisti...
L'AICPM, invece, a quanto pare ha motivo di ritenere la cartolina troppo comune per emettere un suo certificato, scartando quindi entrambe le mie modeste ipotesi: benvengano i riscontri, che però in 5 anni di questo post (del 2015!) accidentalmente ancora tardano a farsi vivi.

Resto in fiduciosa attesa: non si sa mai che col tempo ne emergan

_________________
https://espressirsi.wordpress.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ricerca info su lineare Feldpost
MessaggioInviato: 13/09/2020, 20:05 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 4406
Martino
Non sono un esperto di Feldpost ma se permetti vorrei esprimere il mio pensiero sull'espresso.So che la feldpost non accetta raccomandate o espressi, questo per regolamento. Se vuoi avere questi servizi, devi rivolgerti alla posta civile pagando l'affrancatura ed è quello che ha fatto il mittente, forse pensando di postalizzarlo con la feldpost che non l'ha accettata ponendo solo il leneare "Feldpost" ma non l'annullo che si trova sempre con il lineare. Come dire:l'ho vista, ma non è un mio servizio, è della posta civile. Il lineare si trova con una certa frequenza ed è di vari tipi, ma è abbinato all'annullo datario di feldpost., ne posto alcuni. Qualche esperto sicuramente troverà sbagliato quanto scritto,ma è la mia modesta ipotesi.
Ciao
Roby


Allegati:
Immagine.jpg
Immagine.jpg [ 570.38 KiB | Osservato 275 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ricerca info su lineare Feldpost
MessaggioInviato: 14/09/2020, 21:38 
Non connesso

Iscritto il: 11/10/2014, 12:23
Messaggi: 497
Grazie Roby2000,

ad oggi la ricostruzione più probabile sarà verosimilmente che quell'impronta possa considerarsi con una sorta di "visto", ossia un segno di verifica e consenso all'inoltro.
Ho già affrontato la ricerca di altre simili e, come fai ben notare, facilmente ci si può accorgere che ne esistono parecchi esempi di diversa foggia, tuttavia quel che non sono riuscito a trovare è un altro uso della stessa impronta (mi riferisco a quella usata sulla cartolina) in simile uso di "visto" ed inoltro con affrancatura per posta civile.
Tu hai memoria di altra corrispondenza passata per la mani della feldpost, similmente "vistata", e recapitata in posta civile perchè raccomandata o in espresso?

Siamo qui per cercar di divertirci nello studiare, confrontarci e, magari, cercar di capirne di più: ben vengano tutte le considerazioni costruttive.

Quel che mi lascia perplesso è che l'AICPM pare che intenda certificare solo ciò che ritenga pregiato ...e non quanto i propri iscritti chiedano di certificare in ragione della propria libera e sacrosanta sensibilità collezionistica.

_________________
https://espressirsi.wordpress.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ricerca info su lineare Feldpost
MessaggioInviato: 15/09/2020, 8:57 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 4406
Questa cartolina proviene dalla Norvegia e scritta da un tedesco della compagnia 53 di lavoratori della Wehrmacht. Come vedi ha un vistoso annullo Feldpost, senza l'annullo datario ma con l'annullo della compagnia 53/VI. Anche in questo caso penso che il lineare sia apposto come "vistata".
Roby


Allegati:
Immagine (4).jpg
Immagine (4).jpg [ 294.26 KiB | Osservato 223 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ricerca info su lineare Feldpost
MessaggioInviato: 18/09/2020, 10:51 
Non connesso

Iscritto il: 30/08/2018, 13:13
Messaggi: 211
Mio modestissimo parere : il bollo lineare Feldpost serviva per confermare la spedizione in franchigia , si trova infatti frequente sulle buste
apposto insieme al bollo datario. L'uso sui francobolli non penso sia particolarmente voluto o abbia un particolare significato e pregio postale. Considerando anche il fatto che la cartolina ha apparenza vistosamente filatelica ,io non la vedo molto interessante dal punto di vista storico-postale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ricerca info su lineare Feldpost
MessaggioInviato: 19/09/2020, 2:21 
Non connesso

Iscritto il: 11/10/2014, 12:23
Messaggi: 497
Ognuno ha le sue sacrosante opinioni.

Da quel che vedo a me, invece, non sembra un oggetto filatelico laddove non desumo una volontà chiara o ragionevolmente intuibile del mittente a creare un oggetto per il collezionismo a scapito della primaria funzione comunicativa. La cartolina col suo testo meglio delle buste si presta a questa riscontro.

Più nel dettaglio di "collezionabile" per i canoni del tempo io non trovo nulla (...e voi?), visto che l'affrancatura è composta di valori umili, comunissimi, di nessun valore filatelico.

Chiarito ciò le evidenze sono lì, nelle scansioni: ognuno pensi quel che più l'aggrada.

Poi se a qualcuno non interessa il tema qui trattato (ossia il pregio per la reperibilità di oggetti in espresso in RSI con segno di transito o visto censorio Feldpost) allora consegue che non sappia, non voglia o non possa coglierne il senso. E - lo ribadisco- è liberissimo di pensarla così...ci mancherebbe! :)

Se ho riattivato questo vecchio post è stato per fare emergere la spiacevole distanza fra la volontà di un associato a fare certificare un proprio oggetto e la scelta dell'associazione di emettere solo pareri per oggetti che essa ritienga sufficientemente rari, secondo i propri canoni.

Francamente a me la cosa spiace perché considero la certificazione come un'occasione di approfondimento con specialisti di settore, piuttosto che uno status che meritevole di canoni ...altrui.

Cerco di scherzarci sopra: io sono un tecnico ed opero nell'edilizia da libero professionista. Ebbene non mi sognerei mai di rifiutare di prestar servizio qualora la casa di qualcuno non fosse a mio avviso abbastanza bella o pregiata.
Pregiata per chi, poi? Per me? Mica sarei a doverla abitare!

Mi auguro che la questione ora appaia più chiara e spiritosa.

_________________
https://espressirsi.wordpress.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ricerca info su lineare Feldpost
MessaggioInviato: 19/09/2020, 9:31 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 3636
Caro Martino,
riesumando il post del 2015 nella Posta Militare...almeno qualche attenzione l'hai attratta...

Aggiungo una mia riflessione:

1- grazie alle tue indicazioni in merito al reparto dello scrivente, FP 59520F, sappiamo che era alle dipendenze di una unità tedesca, il che giustifica l'apposizione di un lineare FELDPOST come quello utilizzato (di solito visibile su corrispondenze tedesche). Vedasi come esempi quelle postate dall'amico Roby.
2- sempre Roby, ormai diventato un esperto anche di posta militare tedesca ;) , ci dice che la Feldpost non accettava servizi accessori quali espresso o raccomandata. Quindi la corrispondenza, annotata come cmq feldpost, non poteva che essere iterata tramite un ufficio postale civile. Questo ultimo appone il proprio guller, che risulta congruo con la zona di operazioni del reparto.
3- in questo caso l'apposizione del timbro Feldpost è da intendersi come funzione di INDICAZIONE, più che censura o visto. Semplicemente indicava, che nonostante corrispondenza tramite posta civile, trattavasi di Posta Militare (da o per), quindi di solito come dice Marco sanciva la franchigia, ma quel timbro non escludeva altre opzioni accessorie tramite altri canali.

Quindi per me la apposizione è giustificata dall'appartenenza del reparto ad un gruppo tedesco, la corrispondenza non poteva essere inoltrata tramite posta militare e fu appoggiata ad un ufficio civile vicino.

n.b. il link da te inserito purtroppo, col passare degli anni, ora indica un sito commerciale e non più il blog di Marchese, evidentemente dismesso.

E' evidente, da quel che ho detto, senza bisogno di firma periziale evidenziata, che la cartolina è originale, non so se l'hai comprata già periziata, perchè per me non ce ne era assolutamente bisogno. Credo che quando un collezionista esperto del proprio settore annusa una qualche particolarità, difficilmente possa venire smentito (tuttalpiù non capito!).
Giuste le tue osservazioni sulla affrancatura: per me la cartolina non è filatelica; per essere "preparata", ne ho viste di più "belle", questa mi sembra una normale corrispondenza periodica tra l'altro tra un padre e un figlio; il soldato ha utilizzato valori usualmente correnti all'epoca,diffusi, e tra l'altro corretti, senza abbellimenti particolari(effigi reali non sovrastampate,fuori corso o altre particolarità diffuse in RSI). E' un utilizzo "misto" come spesso si vede in RSI.

Come vedi Martino sta venendo fuori una certificazione, sarà online non su pergamino, ma senza alcun costo.... :lol: :lol:

E andiamo al punto dolens della rarità, sempre soggettiva (più o meno):
come da tuoi riscontri internazionali anche i colleghi tedeschi non hanno presente tale utilizzo(occasionale?sporadico?unico?).
Ad oggi, dopo 5 anni, non ci sono altri esempi, quindi la risposta sembrerebbe facile. "Espresso in RSI, caso particolare di servizio accessorio su posta militare, inoltrata giustamente per posta civile".
Poi , che una corrispondenza occasionale di un militare italiano sotto giurisdizione militare tedesca, ma in territorio nazionale,inoltrata forzatamente per posta civile visto il regolamento della p.m. tedesca, sia considerata non meritevole di una disamina con certificazione (non si tratta solo di dire se è rara ma di studiarla e darne un parere, secondo me) da parte di una associazione di cultori della materia, questo non lo so spiegare, ma sono sicuro che c'è una risposta nel regolamento per l'emissione dei certificati, che non ho sottomano e non ho il tempo ne la volontà al momento di riguardare.

Se ti può bastare, questa è la mia "certificazione" :lol: :lol: :lol: ;) :ugeek: :ugeek:
Un amichevole saluto
Enrico


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ricerca info su lineare Feldpost
MessaggioInviato: 19/09/2020, 10:55 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 4406
Concordo pienamente con l'esposizione di Enrico. Caro Martino , se volevi aprire un dibattito sull'argomento ci sei riuscito pienamente. Sulla Feldpost aggiungo che tutta la posta da e per militari era in franchigia con qualunque supporto. Ai parenti bastava scrivere feldpost al posto dei francobolli e spedivano in franchigia. Le raccomandate solo di servizio. Rarità: chi decide la rarità? E' ovvio in posta militare pensare che un ufficio che ha operato pochi giorni è più raro di uno aperto per anni. E anche quì ci sarebbe da discutere,ad esempio p.M. 131 Sez.A dal 7.9.43 al 9.9 43 valutata RR, P.M. 155 Sez.A dal 29.8.42 al 1.12.42 RR!
Un collezionista che segue da tanti anni la P.M. con passione e ricerche può giudicare,a suo parere,raro o molto raro un documento che altri lo giudicano senza interesse. Questo perchè le conoscenze che hai acquisito nel corso degli anni o scambio di opinioni con altri collezionisti ti hanno arricchito. Personalmente non ho mai fatto periziare niente anche perchè è la mia collezione, ogni pezzo studiato di tutte le notizie possibili, spesso un pezzo valutato 1-2 punti per me è più importante di 10 punti. Detto questo, ognuno giudica la rarità dal suo punto di vista in piena libertà, ma bisogna pensare che anche se un documento non l'avevi mai visto, tu non sai se un tizio ne ha 20 senza dirlo a nessuno... quindi la parola rarità è soggettiva.
Martino, il tuo espresso è un bel pezzo che meritava di essere studiato e trovare la giusta collocazione in una collezione avanzata come la tua, per te è un pezzo importante , gli altri giustamente possono pensarla in maniera diversa.
Saluti a tutti
Roby


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ricerca info su lineare Feldpost
MessaggioInviato: 20/09/2020, 19:26 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 198
premetto che il pezzo mi piace molto e non credo assolutamente sia filatelico.
se non ricordo male ci fu parecchi anni fa una discussione simile a questa, ma non la ritrovo. Il senso era che il timbro feldost doveva essere considerato un timbro amministrativo e quindi di poca influenza postale andando a sostitiure semplicemente la dizione feldpost normalmente manoscritta ( se noti il bersagliere scrive posta da campo con mumero feldost e non feldpost per esteso ). questo ciò che ricordo... riguardo alla certificazione credo che sia difficile trovare una competenza specifica su una questione apparentemente occasionale come questa . nel senso che la casa è bella e pregiata ma un tecnico edile guarda essenzialmente alcuni aspetti specifici del suo campo e non sarebbe serio che certificasse un cosa che non gli compete.
detto ciò ti confermo che chicche come questa non sono assolutamente comuni e che terrei in collezione volentieri la busta
ciao
umberto
ps- anche io frequento i cantieri ma da muratore.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010