Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 27/10/2021, 20:27

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: curiosità
MessaggioInviato: 04/10/2020, 20:44 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 308
non mio ma dal web un uso improbabile

Allegato:
uso impossibile 52.jpg
uso impossibile 52.jpg [ 384.84 KiB | Osservato 3915 volte ]


dove la scritta for collection può far pensare che sia una creazione filatelica...


umberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 05/10/2020, 11:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/08/2016, 21:02
Messaggi: 492
Località: Chiusaforte
Più che improbabile direi impossibile. Anche se gli annulli sembrano originali, escluderei che questo oggetto abbia viaggiato postalmente.

Andrea

_________________
Andy66

Socio CFN Tarvisiano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 28/12/2020, 14:10 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 308
altro oggetto misterioso O MEGLIO CURIOSO
Allegato:
per australia con fiscali.jpg
per australia con fiscali.jpg [ 347.49 KiB | Osservato 3415 volte ]

non mio (E NON PENSO PROPRIO LO SARA' MAI)
Umberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 28/12/2020, 18:19 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 4397
ciao Umberto
vedo che si sbizzariscono.
francamente lo vedessi ad un mercatino a poco lo comprerei, senti te se sono malato...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 28/12/2020, 22:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/08/2016, 21:02
Messaggi: 492
Località: Chiusaforte
p.m.pistoia ha scritto:
ciao Umberto
vedo che si sbizzariscono.
francamente lo vedessi ad un mercatino a poco lo comprerei, senti te se sono malato...


Sì se costa due euro si può anche comperare :D

Comunque la tariffa lettera per l'estero è coperta, non è coperta la via aerea, al limite avrà viaggiato per via ordinaria...

Andrea

_________________
Andy66

Socio CFN Tarvisiano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 14/03/2021, 20:31 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 308
forse l'ultimo uso del 10 cent leoni...ma lo hanno capito che era fuori corso e accidenti lo hanno tassato

Allegato:
curiosità repubblica.jpg
curiosità repubblica.jpg [ 298.76 KiB | Osservato 3269 volte ]


purtroppo non si legge l'anno ma il poco timbro che si vede ha il corno di posta..

Insomma con francobollo trovato chissà dove, spedito ad un indirizzo inesistente e ultima chicca il fronte della cartolina

Allegato:
curiosità repubblica fronte.jpg
curiosità repubblica fronte.jpg [ 872.17 KiB | Osservato 3269 volte ]


E' UNA CARTOLINA SFUOCATA !!!!

ciao
Umberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 15/03/2021, 10:40 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 824
Oltre tutto il mittente ha scritto parte del messaggio nella meta' destra dove in teoria era contro le norme postali inserire testi... E anche la firma con quell' ''Americo Vespucci'' non e' male

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 01/08/2021, 18:20 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 308
non credo che esista la tariffa zero ..

Allegato:
tariffa 00.jpg
tariffa 00.jpg [ 307.79 KiB | Osservato 1596 volte ]


la lettera non è tassata ma hanno cancellato almeno la scritta raccomandata

Umberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 02/08/2021, 21:32 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/08/2016, 21:02
Messaggi: 492
Località: Chiusaforte
morek ha scritto:
non credo che esista la tariffa zero ..

Allegato:
tariffa 00.jpg


la lettera non è tassata ma hanno cancellato almeno la scritta raccomandata

Umberto


Potrebbe essere una lettera in franchigia

Andrea

_________________
Andy66

Socio CFN Tarvisiano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 05/08/2021, 12:37 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 308
in un campo che non conosco non ho coraggio di dire, ma
credo che gli enti spedissero in franchigia con bollo ovale ufficio e ts da pagarsi a cura del destinatario..
sulla busta in questione non vi è bollo ovale ( sostituito dal meccanico ? ) nè timbro ts o altro di tassazione..
se vi sono altri esempi di franchigie simili bene altrimenti credo sia una cosa curiosa (e anomala) in repubblica un meccanico a zero senza altri segni sulla busta ( ho tanti meccanici a zero su buste affrancate.. )
Umberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 05/08/2021, 12:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/08/2016, 21:02
Messaggi: 492
Località: Chiusaforte
Purtroppo, non seguendo specificatamente le affrancature meccaniche, non so dirti se queste prevedessero o meno anche l'applicazione del bollo ovale. Potrebbe anche trattarsi di una dimenticanza lasciata passare.

Andrea

_________________
Andy66

Socio CFN Tarvisiano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 06/08/2021, 11:39 
Non connesso

Iscritto il: 11/10/2014, 12:23
Messaggi: 622
morek ha scritto:
non credo che esista la tariffa zero ..

Allegato:
tariffa 00.jpg


la lettera non è tassata ma hanno cancellato almeno la scritta raccomandata

Umberto


Tempo fa si era discussa la possibilità che l'impronta "ZERO" delle affrancatrici meccaniche potesse essere stata usata come sistema di controllo e protocollo documentale di una persona giuridica.

In quel caso l'oggetto era un intero postale così segnato dalla ditta privata con l'idea che potesse magari fungere a mo' di perfin e/o di sistema di marcatura (intestazione, numerazione, etc..).

Magari le stesse considerazioni si potrebbero valutare anche per questa busta.

Mi domando: è effettivamente stata postalizzata? Vi sono segni sul retro che confermano il suo passaggio nel canale postale?

_________________
https://espressirsi.wordpress.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 07/08/2021, 17:49 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 308
posto il retro

Allegato:
tariffa zero retro.jpg
tariffa zero retro.jpg [ 395.27 KiB | Osservato 1446 volte ]


dove il timbro di arrivo postale indica chiaramente che sia viaggiata per posta
umberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 07/08/2021, 18:25 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 308
questo il piego aperto

Allegato:
tariffa zero aperto.jpg
tariffa zero aperto.jpg [ 2.3 MiB | Osservato 1442 volte ]


aggiungo annche una scan dell'interno che identifica il tipo di documento. si tratta di uno stampato
per l'integrazione assicurativa dei lavori realizzati in economia per la riparazione dei danni di guerra...

Allegato:
tariffa zero aperta interno.jpg
tariffa zero aperta interno.jpg [ 959 KiB | Osservato 1442 volte ]


non credo che sia una procedura normale o che vi sia una norma per questo tipo di invii
ma una disattenzione di almeno due persone L'impiegato che ha bollato e l'ufficio postale.

umberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 24/08/2021, 12:06 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 308
vi posto un'altra chicca
raccomandata da carrara per miseglia (frazione di carrara) del 16 maggio 1953
resa al mittente per indirizzo non corretto

Allegato:
rimbambito16-05-55.jpg
rimbambito16-05-55.jpg [ 91.14 KiB | Osservato 1173 volte ]


dove viene annotato a penna "rimbambito" diretto all'avvocato che spedisce.
non solo al retro...

Allegato:
rimbaretro.jpg
rimbaretro.jpg [ 77.21 KiB | Osservato 1173 volte ]


il direttore ufficio postale si sente in dovere di specificare

"o coglione cerchi di essere più preciso"

doveva proprio essere successa una scaramuccia con il destinatario che non avrà voluto prendere la raccomandata, visto che arrivava da un avvocato, per errore di intestazione o qualcosa del genere. Comunque il direttore doveva essere un tipo da prendere con le molle...

umberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 24/08/2021, 13:06 
Non connesso

Iscritto il: 19/07/2015, 14:52
Messaggi: 200
Al tempo era ancora una cosa seria la posta.. Voglio sperare che fossero amici :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 23/10/2021, 20:29 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 308
francobollo donne nell'arte lire 800
annullato con timbro di posta privata mail express 23 4 99

Allegato:
private23-04-99.jpg
private23-04-99.jpg [ 103.4 KiB | Osservato 120 volte ]


la tariffa di 2502 più 800 ??
o 2502 è un progressivo della raccomandata ( lasciato avviso ) ?
perchè il francobollo ?
anche il codice a barre sembra particolarmente grande...
non sono in grado di capire se comunque la posta privata doveva pagare una parte a poste italiane o qualcosa di simile

ciao
umberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 24/10/2021, 14:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/12/2016, 18:49
Messaggi: 251
francyphil ha scritto:
la tariffa di 2502 più 800 ??
o 2502 è un progressivo della raccomandata ( lasciato avviso ) ?
perchè il francobollo ?


Ciao Umberto, ti dico la mia interpretazione che sembra la più logica.
La cifra 2502 non è un numero progressivo ma bensì l'importo della raccomandata espressa in centesimi di lira in base ai contratti che l'azienda stipulava con le varie aziende, probabilmente dovuta a quantitativi di corrispondenza relativi a certi periodi temporali.
Molto probabilmente la Mail Express non aveva diritto a tutti gli Oggetti Postali di corrispondenza (come oggi nella quasi totalità dei casi avviene), ma solo alle lettere, magari anche solo a quelle di una certa grammatura (I° Porto, forse anche II°) con aggregato il servizio di Raccomandazione.
Ecco dunque che nel caso di un invio di Raccomandata con ricevuta di ritorno, questa doveva essere assolta per intero dal "cliente" per l'ammontare giusto di lire 800, come da tariffario postale dell'epoca.
Tieni presente che l'importo di una Raccomandata eseguita in Posta, costava all'epoca ben 4800 Lire, quindi il risparmio era vantaggioso anche se la R.R. doveva essere assolta per intero.
L'importo dell'affrancatura è stato applicato sulla Busta invece che sulla cartolina di Avviso, come spesso capitava, ecco dunque spiegato l'arcano a mio modo di vedere, è chiaro che non sono in possesso di contratti tra i clienti con la Mail Express, nè tantomeno tra le Poste Italiane e la suddetta società, quindi....................
Si era praticamente all'inizio della privatizzazione, che sanciva la morte del vecchio sistema Postale e ne partoriva un altro
A riprova di ciò ti mostro questa immagine dove probabilmente è accaduto il contrario (tra l'altro anche con l'importo della raccomandata sull'avviso).


Allegato:
1999-07-Posta-Privata-Mail-Express-2_edited.jpg
1999-07-Posta-Privata-Mail-Express-2_edited.jpg [ 183.12 KiB | Osservato 92 volte ]

_________________
Rjkard


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 25/10/2021, 20:29 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/11/2012, 20:12
Messaggi: 760
Rjkard ha scritto:
La cifra 2502 non è un numero progressivo ma bensì l'importo della raccomandata espressa in centesimi di lira
Centesimi di lira??? 2502 centesimi di lira sono 25 lire e 2 centesimi, un importo che nel 1999 era decisamente troppo basso per una raccomandata (e se pure tale fosse stata la tariffa, 2 centesimi come si faceva a pagarli?).
Michele

_________________
- la filatelia comincia dove il catalogo finisce
- ars longa, vita brevis


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: curiosità
MessaggioInviato: 25/10/2021, 21:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/12/2016, 18:49
Messaggi: 251
Rjkard ha scritto:
Centesimi di lira??? 2502 centesimi di lira sono 25 lire e 2 centesimi, un importo che nel 1999 era decisamente troppo basso per una raccomandata (e se pure tale fosse stata la tariffa, 2 centesimi come si faceva a pagarli?).
Michele


Si è vero non sono centesimi ma bensì addirittura millesimi chiedo scusa.
Non mi chiedere però l'assurdità della tariffa in questione perchè proprio non lo sò. (Forse avevano già in mente il cambio in euro. 1 euro = 1936,27 lire ??? Boh...).
Le 2502 lire rientrerebbero come tariffa calcolata nel quantitativo non certo irrisorio, degli eventuali contratti, può anche essere stato un errore di battitura della macchina, infatti nell'impronta che ho postato c'è la cifra 2500.
E' chiaro che questa rimane la mia, come ho scritto, interpretazione più logica, se qualcuno è a conoscenza dei contratti e quindi possa chiarire meglio l'arcano ben venga.

_________________
Rjkard


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010