Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 03/12/2021, 6:36

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 31/03/2019, 17:02 
Non connesso

Iscritto il: 12/04/2013, 20:48
Messaggi: 532
Per mia curiosità e la non conoscenza nel settore, qualche amico esperto di interi postali e tariffe può spiegarmi l'attenzione che è stata data a questo intero in vendita ed aggiudicato per 78 euro, forse la sua data estrema di utilizzo?
Allegato:
s-l1600.jpg
s-l1600.jpg [ 141.91 KiB | Osservato 1690 volte ]


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 31/03/2019, 17:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/08/2016, 21:02
Messaggi: 502
Località: Chiusaforte
Sicuramente quel prezzo è dovuto all'utilizzo molto tardo (già dopo il 1948 si può considerare tale). Il problema è che in questo caso ci sono dei fb usati fuori validità (1,20 L.) e non sono sicuro se nemmeno l'intero stesso lo fosse, non ho un catalogo sotto mano.

_________________
Andy66

Socio CFN Tarvisiano


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 01/04/2019, 9:01 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 9:37
Messaggi: 294
In effetti, sia la cartolina che i francobolli della Democratica erano gia andati fuori corso dalla fine del 48....Sicuramente , questo il motivo di tale interesse.
Fabio


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 01/04/2019, 15:56 
Non connesso

Iscritto il: 17/04/2016, 21:48
Messaggi: 419
Non che io sia un esperto ma credo che di questa cartolina non si abbia documento ufficiale per cui si sia fissata una data di scadenza.
Come già detto da Andrea (Andy66) i due francobolli da 1,20 erano scaduti se ben ricordo.
A me sembra che questa possa essere una cartolina "dimenticata" già affrancata per 3 lire (1,20+1,20+0,60) e nel 1952 integrata e spedita.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 01/04/2019, 18:14 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 9:37
Messaggi: 294
Da come sono posizionati i due francobolli da 1,20 non credo la cartolina fosse gia affrancata per lire 3 e dimenticata....ma poco importa. Il mio catalogo CEI di qualche anno fa , riporta data di scadenza 31 Dicembre 48.
Fabio


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 01/04/2019, 19:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/08/2016, 21:02
Messaggi: 502
Località: Chiusaforte
fabio caggiula ha scritto:
In effetti, sia la cartolina che i francobolli della Democratica erano gia andati fuori corso dalla fine del 48....Sicuramente , questo il motivo di tale interesse.
Fabio


Il mio interesse invece si ferma a pura curiosità...nel senso che l'avrei trovata molto interessante solo se fosse stata tassata, come da regolamento.

_________________
Andy66

Socio CFN Tarvisiano


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 11/11/2021, 0:06 
Non connesso

Iscritto il: 17/04/2016, 21:48
Messaggi: 419
eccola esposta a Bergamo 2021 :)


Allegati:
bergamo 2021-pagine-11.pdf [479.17 KiB]
Scaricato 18 volte
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 11/11/2021, 11:56 
Non connesso

Iscritto il: 20/09/2012, 9:47
Messaggi: 840
Anche a me un uso cosi' tardivo sembra sostanzialmente una semplice curiosita'. Dal punto di vista giuridico le due cartoline da 60 centesimi e 1.20 lire, stampate a Novara per ordine dell'amministrazione alleata (a suo tempo accantonate e messe in distribuzione quando le tariffe cui facevano riferimento erano scadute), non disponevano - a quanto mi risulta - di un decreto di emissione e formalmente non vennero citate nei decreti che mandarono fuori corso le vecchie tipologie di carte valori postali con la fine del 1948. Si considerano andate fuori corso per semplice ''analogia'' . Ma nel campo degli interi postali puo' succedere....
Come scrive Filanci nel Novellario, con la partenza della campagna referendaria ''si approfitta dell'opportunita' per mettere in circolazione alla chetichella anche le cartoline postali che erano state stampate a Novara per ordine dell'AMG Lombardia, in cui ora risulta opportuna l'assenza dello stemma sabaudo e secondario il fatto di non rispondere ad alcuna tariffa. Cartoline che a suo tempo non erano state poste in distribuzione poiche' non rispondevano al dettato dei decreti ministeriali relativi a questi tagli e che con il ritorno della sezione staccata a Roma erano finite in magazzino. Il bello e' che ora entrano in circolazione senza alcun appoggio normativo, da clandestine, e di conseguenza verranno ignorate anche nel 1948 quando tutte le carte valori di tipo precedente alla Democratica vanno fuori corso''.

_________________
Riccardo Bodo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010