Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 22/11/2019, 0:35

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 125 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 23/06/2017, 20:43 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 3940
Grazie per la risposta veloce. Si impara sempre qualcosa di nuovo.
Ciao
Roby


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 23/06/2017, 21:21 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2781
quindi in questi 2 casi si può pensare ad affrancatura in eccesso per 5 centesimi?


Allegati:
Digitalizzato_20170623 (5).jpg
Digitalizzato_20170623 (5).jpg [ 709.06 KiB | Osservato 2355 volte ]
Digitalizzato_20170623 (4).jpg
Digitalizzato_20170623 (4).jpg [ 694.81 KiB | Osservato 2355 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 23/06/2017, 21:23 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2781
e giusta tariffa? Anche se non riesco a leggere la data....


Allegati:
Digitalizzato_20170623 (6).jpg
Digitalizzato_20170623 (6).jpg [ 715.4 KiB | Osservato 2355 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 24/06/2017, 15:54 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 3940
Se dal 1.1.1937 le franchigie avevano perso la validità e si doveva affrancarle, queste due, una da Dessie in data 17.7.1937 e da Mai Edagà del 18.1.37 dovevano essere tassate?
Roby


Allegati:
Digitalizzato_20170624.jpg
Digitalizzato_20170624.jpg [ 715.67 KiB | Osservato 2349 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 24/06/2017, 15:55 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 3940
Retro


Allegati:
Digitalizzato_20170624 (2).jpg
Digitalizzato_20170624 (2).jpg [ 820.47 KiB | Osservato 2349 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 24/06/2017, 15:57 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 3940
Mai Edagà


Allegati:
Digitalizzato_20170624 (3).jpg
Digitalizzato_20170624 (3).jpg [ 707.97 KiB | Osservato 2349 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 24/06/2017, 20:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/01/2013, 16:20
Messaggi: 225
Località: MIlano
Ciao, nel thread AOI GLI USI SINGOLI IN TARIFFA avevo postato alcuni articoli che riguardavano il termine di uso delle franchigie e la loro sostituzione con la cartolina militare viola da 15 centesimi, puoi consultarlo per avere delle altre informazioni.
Dal 1 gennaio 1937 le CPFA non affrancate (anche se spedite da militari con il timbro del reparto) avrebbero dovuto essere tassate, ma certamente alcune sono sfuggite ai controlli. Queste cartoline nell'AOI erano diffusissime e in seguito vennero usate anche da privati, con le tariffe delle normali cartoline (10, 20, e 30 cent.) ma anche dalle Poste per notifiche o avvisi di vario genere.
Buona serata
Gpb


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 26/06/2017, 20:45 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2781
busta affrancata per lire 1,50 totali per p.a. il 6/9/38 quindi in giusta tariffa :D
somalia 50cent e AOI p.a. lire 1
da Mogadiscio a Trieste in 5gg. (manoscritto ric.11/9/38).


Allegati:
Digitalizzato_20170620 (12).jpg
Digitalizzato_20170620 (12).jpg [ 934.76 KiB | Osservato 2335 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 01/07/2017, 20:31 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2781
cartolina per via aerea affrancata per L. 1,30 con 2 fbolli Eritrea da 15 cent. e L.1 p.a. AOI da Dessiè 6/9/38


Allegati:
Digitalizzato_20170620 (13).jpg
Digitalizzato_20170620 (13).jpg [ 607.17 KiB | Osservato 2324 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 01/07/2017, 20:35 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2781
cartolina affrancata con Eritrea cent. 25 e 2 fbolli da 50 cent. Etiopia viaggiata con Posta Militare da Addis Abeba il 3/6/1937 per via aerea


Allegati:
Digitalizzato_20170620 (14).jpg
Digitalizzato_20170620 (14).jpg [ 612.97 KiB | Osservato 2324 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 06/07/2017, 10:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/12/2013, 21:12
Messaggi: 646
Allegato:
$_57.JPG
$_57.JPG [ 401.07 KiB | Osservato 2310 volte ]

Questa busta è attualmente in vendita su ebay con il titolo "ERITREA/SOMALIA - AEROGRAMMA PER L'ESTERO - 1938". http://www.ebay.it/itm/ERITREA-SOMALIA- ... Sw~e5ZWlGC

Si tratta di una delle pochissime "new entry", è partita da una base di 2 euro e, a 4 giorni dalla fine dell'asta, ha avuto 14 offerte ed ha raggiunto il prezzo di 15,69 euro.

Le destinazioni estere non sono tanto frequenti, anche se la Germania è sicuramente il Paese verso il quale è stata spedita più corrispondenza dall'AOI, nel caso specifico da Dire Daua e la busta non si presenta troppo bene per freschezza e nitidezza degli annulli.

Il problema è però che l'affrancatura totale di 3 lire (2x25 cent. Eritrea + 10 + 15 + 20 + 30 cent. + 1,75 lire Somalia) di chiaro "gusto filatelico" non corrisponde ad lcuna tariffa per spedizione aerea, a meno che non fosse raccomandata (e non lo è) e che non c'è traccia di annulli di transito e/o di arrivo, che sulla corrispondenza per la Germania non mancano mai.

Per cui mi domando: qual'è la logica che spinge i nostri colleghi collezionisti (in generale e dell'AOI in particolare) ad acquistare un oggetto di storia postale? Quale importanza o utilità può avere in collezione un documento così dubbio?

_________________
Fortunato possessore di una bellissima collezione di Somalia Italiana: Francobolli, Storia postale, Annullamenti, Posta Militare, Navi


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 05/08/2017, 6:55 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2781
posto qui, non sapendo se in maniera corretta e me ne scuserete, il fronte di una busta che da banca d'Italia di Addis Abeba fu spedita ad Aden alla National Bank of India Ltd. via aerea
timbro di Addis Abeba in data 25/4/37. affrancatura Eritrea 2L+2L+75c+10c.

aggiungo anche altro frontespizio stesso destinatario ma senza indicazione di posta aerea, sempre da Addis Abeba in data 7/7/37 e affrancata con fbollo Eritrea 1.25L.


Allegati:
Digitalizzato_20170805 (6).png
Digitalizzato_20170805 (6).png [ 1.99 MiB | Osservato 2245 volte ]
Digitalizzato_20170805 (5).png
Digitalizzato_20170805 (5).png [ 1.36 MiB | Osservato 2245 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 12/09/2017, 11:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/12/2013, 21:12
Messaggi: 646
E' da un po' di tempo che è in vendita su Delcampe questo frontespizio spedito da Iscia Baidoa il 21.10.38:

Allegato:
347_001_colonie-italiane-iscia-baidoa-somalia-italiana-rara-affrancatura-busta-via-aerea-per-milano-fronte-come-da-foto.jpg
347_001_colonie-italiane-iscia-baidoa-somalia-italiana-rara-affrancatura-busta-via-aerea-per-milano-fronte-come-da-foto.jpg [ 499.53 KiB | Osservato 2216 volte ]
https://www.delcampe.it/it/collezionismo/francobolli/italia-somalia/colonie-italiane-iscia-baidoa-somalia-italiana-rara-affrancatura-busta-via-aerea-per-milano-fronte-come-da-foto-449819347.html

L'affrancatura è composta da 14 esemplari del francobollo da 2 lire di posta aerea della Somalia, 1 da 1 lira e un 50 centesimi di posta ordinaria di AOI per un totale di 29,50 lire, corrispondenti a 9 porti ordinari e 25 porti aerei, per un peso compreso tra 121 e 125 grammi.

Evidentemente la bilancia del mittente non era così precisa, perché l'ufficiale postale verificò che i porti aerei dovevano essere 26 (da 126 a 130 grammi) e inflessibilmente tassò la spedizione per 2 lire, il doppio dell'affrancatura mancante.

Quello che mi incuriosisce di questa busta è il bollo accessorio che mostro qui nel dettaglio: è un timbrino specificatamente previsto per la tassazione per 1 lira corretto a mano in 2. L'importo da tassare è anche scritto più sotto a matita e direi che è una precauzione ulteriore dell'addetto, visto che la correzione del bollino non è chiarissima e che la forma della cifra 2 è identica.

Allegato:
bollino tassata.jpg
bollino tassata.jpg [ 23.85 KiB | Osservato 2216 volte ]


Questo significherebbe che il timbrino in oggetto era in dotazione all'ufficio postale di Iscia Baidoa, visto che è improbabile che la verifica del peso della missiva sia stata effettuata all'arrivo. Cosa ne pensate? Ne conoscete altri esemplari, magari di altri uffici della Somalia e dell'AOI?

_________________
Fortunato possessore di una bellissima collezione di Somalia Italiana: Francobolli, Storia postale, Annullamenti, Posta Militare, Navi


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 12/09/2017, 19:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/11/2012, 20:12
Messaggi: 640
ingegné ha scritto:
Evidentemente la bilancia del mittente non era così precisa, perché l'ufficiale postale verificò che i porti aerei dovevano essere 26 (da 126 a 130 grammi) e inflessibilmente tassò la spedizione per 2 lire, il doppio dell'affrancatura mancante.
Non so dirti nulla circa il bollino (che strano avere un bollino di tassazione a "tariffa predeterminata") ma sulla questione del peso c'è un'altra possibilità, oltre quella della taratura delle due bilance: il mittente ha verosimilmente pesato la lettera senza affrancatura ed era al limite dei 125 grammi, l'ufficiale postale invece l'ha pesata affrancata e i 16 francobolli l'hanno portata nello scaglione successivo.
Michele

_________________
- la filatelia comincia dove il catalogo finisce
- ars longa, vita brevis


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 12/09/2017, 20:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2015, 19:41
Messaggi: 2750
Località: COLLEGNO (TORINO)
Ciao Vittorio, mi ricordavo di aver già visto da qualche parte questo inusuale " timbrino ",(in realtà ha le dimensioni di un comune guller)e cercando sul web ho trovato dove l'avevo osservato:
Si tratta di questo articolo di Posta e società : http://www.postaesocieta.it/magazzino_t ... i.htm#dove è presente un analoga impronta di tassazione.Di sotto ho estrapolato la parte della busta del 1938 di cui la descrizione :Bollo di foggia particolare specifico di Milano con tassa di una lira. Fu applicato perchè il peso della lettera è di due porti (segno manoscritto 2 P); al retro della busta fu applicato un segnatasse da una lira.Saluti Riccardo.


Allegati:
lettera_po__2porti_milano_1938.JPG
lettera_po__2porti_milano_1938.JPG [ 61.13 KiB | Osservato 2207 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 16/09/2017, 21:00 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2781
da Harar con timbro Raccomandate e Assicurate 23/11/1937 con fbolli Somalia cent. 75 e Eritrea lire 2, raccomandata per via aerea.


Allegati:
Digitalizzato_20170916.jpg
Digitalizzato_20170916.jpg [ 803.85 KiB | Osservato 2130 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 15/10/2017, 23:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/12/2013, 21:12
Messaggi: 646
Lo so che questa busta non rientra appieno nei canoni di questo thread, ma la pubblico qui per non aprire una nuova effimera discussione. Si tratta di una raccomandata attualmente in vendita su Delcampe, affrancata con una coppia di 75 centesimi della pittorica somala di cui non riesco a capire la tariffa

Allegato:
127_002_soddu-01026-bella-busta-raccomandata-dallospedale-da-campo-n-94.jpg
127_002_soddu-01026-bella-busta-raccomandata-dallospedale-da-campo-n-94.jpg [ 432.53 KiB | Osservato 2067 volte ]
https://www.delcampe.it/it/collezionismo/francobolli/italia-somalia/soddu-01026-bella-busta-raccomandata-dallospedale-da-campo-n-94-106203127.html

Ho giocato un po a fare Sherlock Holmes e sono giunto alle seguenti conclusioni

Allegato:
sherlock-holmes_03.JPG
sherlock-holmes_03.JPG [ 11.09 KiB | Osservato 2066 volte ]

  • Sulla busta è impresso il bollo di franchigia dell'Ospedale da campo n. 94, per cui non avrebbe dovuto pagare la tariffa ordinaria né la raccomandazione;
  • La lettera è partita il 29 ottobre 1937 ed è arrivata il 12 dicembre. Ha quindi viaggiato via mare e non si deve considerare alcuna soprattassa aerea;
  • Si nota che la busta è ampiamente rifilata in alto con le forbici, per cui si trattava senz'altro di una raccomandata chiusa;
  • Ammettendo che non godesse della franchigia, sottraendo dal valore totale dell'affrancatura quello della raccomandazione (L. 1,25) si ottiene 25 centesimi, che si giustificherebbe solo per una lettera diretta a militare e non ad un distretto, seppure anch'esso militare;
  • Analogamente dubito che la corrispondenza tra un ospedale ed un distretto potesse essere equiparata a quella tra Sindaci;
  • Essendo una raccomandata, è improbabile che l'impiegato di Soddu non abbia controllato la correttezza dell'affrancatura;
  • Comunque la missiva ha certamente viaggiato e non ha subito alcuna tassazione.

Qualcuno ha qualche idea brillante per spiegare questa affrancatura?

Ad ogni buon conto, nel ricontrollare il messaggio ho notato che il timbro di Napoli Ferrovia A.O. (Raccomandate) apposto al verso non è censito dal catalogo, anche se doveva necessariamente esistere dato che è censito un raccomandate n. 2.
Devo verificare se è già stato segnalato nell'apposito thread.

_________________
Fortunato possessore di una bellissima collezione di Somalia Italiana: Francobolli, Storia postale, Annullamenti, Posta Militare, Navi


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 16/10/2017, 17:34 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2781
ricky1964 ha scritto:
Aggiungo questo guller,un pò più nitido rispetto a quello di Enrico, NAPOLI FERROVIA A.O. (RACCOMANDATE) con data 15 Giugno 1939.Faccio presente che tale annullo è già stato segnalato (segnalazioni bolli A.O. Pag.3) in data 7 Marzo 2017 e commentato da Piero Macrelli, che l'ha definito abbastanza comune e si trova in genere al retro delle corrispondenze raccomandate.Riccardo.


mi sembra che ci sia la segnalazione, me ne ero accorto anch'io e poi Riccardo mi fece notare che già era stato censito con commento presidenziale :D


Allegati:
NAPOLI FRRROVIA 15 GIUGNO 1939 PARTICOLARE.jpg
NAPOLI FRRROVIA 15 GIUGNO 1939 PARTICOLARE.jpg [ 67.97 KiB | Osservato 2055 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 16/10/2017, 17:43 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2781
interessante come sempre la spiegazione. grazie ingegnè.

a me è venuta questa riflessione cmq... non è che che potremmo talvolta non trovare una soluzione valida , a normativa, semplicemente perchè non c'è una normativa applicata in quel caso?

a me ad esempio la busta che un filatelico direbbe magari brutta perchè rifilata, o altri direbbero "male" affrancata, intriga per il timbro del posto(non facile) e per quello dell'OdC... il mio primo istinto sarebbe quello di cercarne l'ubicazione e gli spostamenti, chi aveva servito, etc. etc.

il bello del collezionismo, direi..ognuno ha le sue strade e qui ci divertiamo a percorrerle insieme, molto spesso divertendoci e spesso imparando (da parte mia).
ciao a presto.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 03/01/2018, 16:15 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 3940
Lettera per l'interno affrancata per cent.25, P.M. 88 14.2.36


Allegati:
posta militare - N. 88 - 11.2.36.jpg
posta militare - N. 88 - 11.2.36.jpg [ 494.38 KiB | Osservato 1613 volte ]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 125 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010