Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 14/12/2019, 16:10

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 21/05/2017, 12:32 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2836
Posto questi intero postale spedito da Lecce a Firenze il 5/3/1945.
Nell'indirizzo del mittente si fa menzione della Commissione Interrogatrice Prigionieri di Guerra.
Non saprei dare una risposta sicura su chi fossero i prigionieri interrogati...tedeschi o nostri al rientro dai campi di prigionia?
Spero in qualche intervento a chiarimento o in un vs. parere.
Grazie molte.


Allegati:
img751.jpg
img751.jpg [ 599.1 KiB | Osservato 551 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 21/05/2017, 14:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2015, 19:41
Messaggi: 2750
Località: COLLEGNO (TORINO)
Ciao Enrico da una ricerca condotta sul web ho trovato questo riguardo il thread da te citato. Le Commissioni interrogatrici prigionieri Guerra istituite dai locali Distretti militari dislocati in varie località Italiane (Bologna, Lecce, etcc..) ebbero lo scopo di raccogliere dagli Imi informazioni dettagliate sulla loro prigionia, per valutarne i titoli ai fini del riconoscimento di quel periodo come servizio militare effettivo.Da questi verbali si ricavò una fonte ampia, alquanto completa (almeno per quanto riguarda il personale di truppa), che consentiva molte riflessioni di carattere qualitativo oltre che quantitativo. Ancora oggi , attraverso l’analisi di questi fascicoli (la cui salvaguardia merita ancora l’attenzione delle autorità preposte agli archivi di Stato) e la conseguente costituzione di una banca dati, conferiscono un particolare valore a questo lavoro nel panorama degli studi locali e nazionali. Incrociando i dati quantitativi desumibili dai moduli compilati dagli ex internati e le “dichiarazioni” o “deposizioni” rilasciate e trascritte su verbali al momento dell’interrogatorio a commento della propria esperienza dalla cattura, sino alla liberazione, questa ricerca raggiunge il duplice obiettivo di censire i militari internati e di ricostruire la loro travagliata vicenda personale, dell'immane tragedia che travolse l’esercito italiano dopo l’armistizio e dell’epopea del milione e più di militari catturati dai tedeschi, dei quali oltre 700.000 internati.Riccardo.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 21/05/2017, 16:36 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2836
Grazie Riccardo; ero indeciso vista la data dell'intero, ma effettivamente i primi ex prigionieri dei Tedeschi arrivarono a marzo con l'avanzata americana oltre il Reno. :D


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010