Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 18/02/2020, 17:30

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 10/03/2019, 17:15 
Non connesso

Iscritto il: 12/04/2013, 20:48
Messaggi: 385
L'altra settimana al mercatino dove ogni tanto faccio visita tra le cartoline che stavo "smanettando" mi ha incuriosito una franchigia anche malmessa che ho acquistato, spedita da un aviatore della 238^ Squadriglia Tuffatori, proprio quest'ultima denominazione mi solleticava la curiosità che mi portava a pensare a dei paracadutisti che in realtà non erano, una volta a casa ho scoperto il significato ed i compiti reali della squadriglia dei tuffatori.
Allegato:
PM3200u (aeronautica squadriglia tuffatori).jpg
PM3200u (aeronautica squadriglia tuffatori).jpg [ 377.61 KiB | Osservato 790 volte ]

In realtà erano dei piloti addestrati a gettare il proprio aereo in picchiata sugli obiettivi per poi con una rapida virata sganciare il loro carico di proiettili, di seguito uno stralcio di informazioni raccolte su internet

Il 101° Gruppo Bombardamento a Tuffo venne costituito il 5 marzo 1941 presso l’aeroporto varesino di Lonate Pozzolo. Articolato sulla 208a e 209a Squadriglia, il Gruppo era dotato dei celebri velivoli da bombardamento in picchiata, di costruzione tedesca, Junkers Ju.87 BIR “Stuka” meglio conosciuti presso i reparti della Regia Aeronautica, con il nomignolo di “Picchiatelli” particolare che suggerì l’adozione, quale insegna ufficiale del 101° Gruppo, di un Picchio che trasportava una bomba tra le zampe. Il 7 marzo successivo i primi velivoli del Gruppo (208a Squadriglia), si spostarono sull’aeroporto di Lecce dal quale iniziarono ad effettuare le loro prime missioni di guerra sul fronte greco. In pochi giorni i velivoli del 101°, che nel frattempo era stato raggiunto anche dalla 209a Squadriglia, dimostrarono l’efficacia bellica dello Stuka riuscendo a conseguire importanti risultati operativi.

Ho voluto condividere questa piccola mia curiosità con gli amici del Forum, magari eravate già in conoscenza della storia, se a qualcuno poteva interessare sono contento che sia arrivato a leggere fin qui.
Andrea


Ultima modifica di andrea il 10/03/2019, 19:06, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 10/03/2019, 18:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2015, 19:41
Messaggi: 2751
Località: COLLEGNO (TORINO)
andrea ha scritto:
L'altra settimana al mercatino dove ogni tanto faccio visita tra le cartoline che stavo "smanettando" mi ha incuriosito una franchigia anche malmessa che ho acquistato, spedita da un aviatore della 238^ Squadriglia Tuffatori, proprio quest'ultima denominazione mi solleticava la curiosità che mi portava a pensare a dei paracadutisti che in realtà non erano appena scoperto, una volta a casa, il significato ed i compiti reali della squadriglia dei tuffatori.
Allegato:
PM3200u (aeronautica squadriglia tuffatori).jpg

In realtà erano dei piloti addestrati a gettare il proprio aereo in picchiata sugli obiettivi per poi con una rapida virata sganciare il loro carico di proiettili, di seguito uno stralcio di informazioni raccolte su internet

Il 101° Gruppo Bombardamento a Tuffo venne costituito il 5 marzo 1941 presso l’aeroporto varesino di Lonate Pozzolo. Articolato sulla 208a e 209a Squadriglia, il Gruppo era dotato dei celebri velivoli da bombardamento in picchiata, di costruzione tedesca, Junkers Ju.87 BIR “Stuka” meglio conosciuti presso i reparti della Regia Aeronautica, con il nomignolo di “Picchiatelli” particolare che suggerì l’adozione, quale insegna ufficiale del 101° Gruppo, di un Picchio che trasportava una bomba tra le zampe. Il 7 marzo successivo i primi velivoli del Gruppo (208a Squadriglia), si spostarono sull’aeroporto di Lecce dal quale iniziarono ad effettuare le loro prime missioni di guerra sul fronte greco. In pochi giorni i velivoli del 101°, che nel frattempo era stato raggiunto anche dalla 209a Squadriglia, dimostrarono l’efficacia bellica dello Stuka riuscendo a conseguire importanti risultati operativi.

Ho voluto condividere questa piccola mia curiosità con gli amici del Forum, magari eravate già in conoscenza della storia, se a qualcuno poteva interessare sono contento che sia arrivato a leggere fin qui.
Andrea

Molto bella la storia che racconta questa franchigia, complimenti Andrea,personalmente non conoscevo la storia che tra l'altro è molto interessante.Ciao Ricky.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 10/03/2019, 20:42 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2971
grazie Andrea, una storia di quelle che lo studio delle nostre corrispondenze ci porta a conoscenza.
la tua corrispondenza è del 1943, quando ormai gli Stukas il più l'avevano dato, concepito come un caccia da attacco al suolo, era ormai in balia delle macchine alleate più veloci... in totale avemmo 159 apparecchi di questo tipo, grazie agli alleati tedeschi...
la 238 sq. a febbraio 1943 era ormai equipaggiata con fiat g50 e re2001. Nel luglio 43 fu mandata a difendere la Sicilia con i RE2002.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 10/03/2019, 20:57 
Non connesso

Iscritto il: 03/12/2017, 12:26
Messaggi: 143
CF inviata da un Aviere montatore, appartenente
al 5° Stormo - 101° Gruppo Tuffatori - 238^ squadriglia
il 19 aprile 1943 - Anno XXI° E.F.
dall' Aeroporto 113, dislocato a Lonate Pozzolo (VARESE)


Allegati:
TUFFATORI - 238 Sqd.jpg
TUFFATORI - 238 Sqd.jpg [ 213.59 KiB | Osservato 772 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 10/03/2019, 21:06 
Non connesso

Iscritto il: 03/12/2017, 12:26
Messaggi: 143
CF inviata da un appartenente
alla 209^ Squadriglia Picchiatelli
dalla Zona di Operazioni - Africa Settentrionale
il I marzo 1942 - Anno XX° E.F.


Allegati:
PICCHIATELLI - 209 Sqd.jpg
PICCHIATELLI - 209 Sqd.jpg [ 121.83 KiB | Osservato 772 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 10/03/2019, 21:24 
Non connesso

Iscritto il: 03/12/2017, 12:26
Messaggi: 143
BF inviato da un Aviere Allievo montatore
appartenente al
I° Nucleo Addestramento Tuffatori
il 24 ottobre 1941- Anno XIX° E.F.
dall'Aeroporto 113, dislocato a Lonate Pozzolo (VARESE)


Allegati:
TUFFATORI004.jpg
TUFFATORI004.jpg [ 145.61 KiB | Osservato 771 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 10/03/2019, 21:26 
Non connesso

Iscritto il: 12/04/2013, 20:48
Messaggi: 385
Belle, l'argomento si amplia e si fa più interessante.
Andrea


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 10/03/2019, 21:28 
Non connesso

Iscritto il: 03/12/2017, 12:26
Messaggi: 143
Nel testo:
".... Forse lunedì farò il mio primo volo sullo Stuka, così mi sembrerà di essere sul serio un vero aviatore. ..."


Allegati:
TUFFATORI003 part.jpg
TUFFATORI003 part.jpg [ 106.98 KiB | Osservato 771 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 10/03/2019, 21:40 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 4079
Complimenti ai due Andrea per i documenti postati, spero che altri se ne aggiungano.
Ciao
Roby


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 11/03/2019, 4:00 
Non connesso

Iscritto il: 11/08/2016, 17:31
Messaggi: 215
Località: Cincinnati, USA
Stuka = parola tedesca Sturzkampfflugzeug abbreviata.

Oggi significa "bombardiere in picchiata". A quel tempo, la designazione era "bombardiere a tuffo". È possibile tradurre in ambedue le versioni. Dipende dalla scelta dell'interprete.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 28/11/2019, 0:21 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 157
lettera dalla libia alla famiglia di Giovanni Santinoni da parte di un pilota della 239 squadriglia a tuffo
Allegato:
239vesimaatuffo.jpg
239vesimaatuffo.jpg [ 409 KiB | Osservato 334 volte ]

Allegato:
239vesimaatuffo2.jpg
239vesimaatuffo2.jpg [ 436.68 KiB | Osservato 334 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 28/11/2019, 0:47 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 157
il testo è emozionante e ve lo pubblico integralmente

Allegato:
239vesimaatuffotesto.jpg
239vesimaatuffotesto.jpg [ 486.26 KiB | Osservato 333 volte ]


Allegato:
239vesimaatuffotesto2e3tris.jpg
239vesimaatuffotesto2e3tris.jpg [ 426.13 KiB | Osservato 333 volte ]


Allegato:
239vesimaatuffotesto4.jpg
239vesimaatuffotesto4.jpg [ 536.1 KiB | Osservato 333 volte ]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 28/11/2019, 1:02 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 157
parla dell'incidente di volo durante un'esercitazione accaduto l'11 -9-41 al capitano giovanni santinoni direttore della scuola di volo dei picchiatelli a lonate. Santininoni era un pilota pluridecorato reduce della guerra di spagna e aveva fatto parte del gruppo di 15 inviato in germania per l'addestramento con gli stukas. Non riesco invece ad identificare lo scrivente perchè la firma e di difficile lettura. Dove posso trovare l'organico del 239 aeronautica libia ?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 28/11/2019, 18:02 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2971
caro Umberto il tuo ten. pilota è Ettore Amisano, credo poi caduto anche lui durante il collaudo di un nuovo aereo.
Ecco la motivazione della sua MAVM sui cieli di Grecia:
MEDAGLTA D'ARGENTO
'AMISANO Ettore, Sottotenente pilota. -Abilissimo ufficiale pilota, già distintosi in azioni precedenti, conduceva con
intelligente perizia, sommo ardimento e sereno sprezzo del
pericolo, la propria pattuglia in numerose azioni di bombardamento a tuffo su best ed apprestamenti nemici, ottenendo
sempre brillante risultato. In azioni di mitragliamento a bassa
quota, malgrado la violenta reazione contraerea, che più volte
colpiva il suo velivolo, confermava belle doti di combattente
generoso ed ardito. -Cielo della Grecia, settembre-dicembre
1940-XVIII -XIX.

all'epoca della tua lettera la 239sq. era a Bengasi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 29/11/2019, 21:44 
Non connesso

Iscritto il: 08/09/2012, 13:21
Messaggi: 157
grazie per la dritta !


umberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Squadriglia Tuffatori
MessaggioInviato: 05/01/2020, 13:10 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 2971
97 gruppo stuka
maggiore Marco Larcher poi comandante del 150 stormo caccia terrestre in A.S.


Allegati:
Digitalizzato_20200105 (10).jpg
Digitalizzato_20200105 (10).jpg [ 780.62 KiB | Osservato 168 volte ]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010