Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Privacy Policy.
Oggi è 16/07/2020, 4:41

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 20/02/2017, 16:49 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 4311
C.T. Leone Pancaldo


Allegati:
Marina - 13C(2).jpg
Marina - 13C(2).jpg [ 79.44 KiB | Osservato 2109 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 24/02/2017, 10:42 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 4311
Torpediniera "Orione" 20.9.42 P.M. 550
Roby


Allegati:
PM 550 2 - 20.9.42 C.P..jpg
PM 550 2 - 20.9.42 C.P..jpg [ 82.44 KiB | Osservato 2105 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 25/02/2017, 17:33 
Non connesso

Iscritto il: 12/04/2013, 20:48
Messaggi: 431
Aggiungo questa ulteriore franchigia della Cacciatorpediniera Orione con i timbri guller, devo dire che erano diversi anni che ricercavo una franchigia della Orione, che ho acquistato di recente e di non facile reperimento, più che altro perchè una mia conoscente mi ha concesso di trascrivere il diario del proprio papà che era imbarcato come marconista sulla nave per tutto il conflitto. Nel diario sono riportati una infinità di informazioni, la nave veniva principalmente utilizzata per scortare i convogli ma ci sono anche coordinate dei combattimenti, riflessioni personali e non ultimo il racconto dello speronamento di un sommergibile creduto inglese ed invece amico tedesco, mai saputo se non alla fine del conflitto.
Allegato:
REGIA NAVE ORIONE.jpg
REGIA NAVE ORIONE.jpg [ 365.51 KiB | Osservato 2103 volte ]


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 25/02/2017, 18:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/05/2015, 19:41
Messaggi: 2755
Località: COLLEGNO (TORINO)
R.C.T. ORIONE in data 15 Luglio 1941 a R.N.Durazzo.


Allegati:
R.C.T.ORIONE 15 LUGLIO 1941.jpg
R.C.T.ORIONE 15 LUGLIO 1941.jpg [ 238.57 KiB | Osservato 2099 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 28/08/2018, 20:34 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 4311
R.C.T. Zeno 1.11.42
Roby


Allegati:
30.N5 us retro.jpg
30.N5 us retro.jpg [ 96.76 KiB | Osservato 1921 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 19/09/2018, 14:30 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 4311
R.C.T. Orsa. 21.3.42


Allegati:
30.M6E us retro.jpg
30.M6E us retro.jpg [ 88.79 KiB | Osservato 1850 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 02/10/2018, 15:05 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 4311
R.C.T. Vivaldi 23.6.43
Roby


Allegati:
30.T4 us retro.jpg
30.T4 us retro.jpg [ 27.82 KiB | Osservato 1792 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 17/03/2019, 14:11 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 3446
ecco qua un esempio (raro) di timbratura non postuma di nave francese sequestrata dalla R.Marina.
FR 21 era un caccia (ex Lion della marina francese): il catalogo Balestra Cecchi Cadioli dice che entra in servizio in agosto 1943, in verità in primavera. Valutazione 7 punti(con asterisco perchè se ne conoscono usi "postumi").

storia della nave tratta da Wikipedia:
Il 27 novembre 1942, in seguito all'occupazione tedesca dei territori della Francia di Vichy, si autoaffondò a Tolone insieme al resto della flotta francese per evitare la cattura. Solo i fumaioli, gli alberi e parte della sovrastruttura prodiera rimasero emergenti dall'acqua.
Fu tuttavia giudicato riparabile e fu quindi riportato a galla. Trainato in un porto ligure, fu sottoposto a lavori di ricostruzione; il 19 gennaio 1943 fu incorporato nella Regia Marina ricevendo il nominativo di FR 21.Durante i lavori di ripristino furono eliminati 4 dei 6 tubi lanciasiluri e fu invece incrementato l'armamento antiaereo, sostituendo le quattro mitragliere da 13,2 mm con altrettante da 20/65 mm.
Fu uno dei soli quattro cacciatorpediniere ex francesi incorporati nella Regia Marina a tornare effettivamente in servizio, a partire dalla primavera del 1943. Al comando della nave fu destinato il capitano di vascello Nicola Bedeschi.
Svolse un servizio piuttosto breve, venendo impiegato in missioni di trasporto veloce di truppe.
L'armistizio lo sorprese di nuovo ai lavori a La Spezia; non potendo salpare, si autoaffondò in quel porto il 9 settembre 1943, per evitare la cattura da parte tedesca.


Allegati:
Digitalizzato_20190317 (3).jpg
Digitalizzato_20190317 (3).jpg [ 31.39 KiB | Osservato 1213 volte ]
Digitalizzato_20190317 (4).jpg
Digitalizzato_20190317 (4).jpg [ 29.45 KiB | Osservato 1213 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 18/03/2019, 21:44 
Non connesso

Iscritto il: 03/12/2017, 12:26
Messaggi: 187
Ciao Enrico
questa è una CF del R.C.T. F.R. 22 (ex Panthére)
inviata il 28 agosto 1943
10 giorni prima di essere autoaffondata.

Cenni storici

Il 27 novembre 1942, in seguito all'occupazione tedesca dei territori della Francia di Vichy, si autoaffondò a Tolone insieme al resto della flotta francese per evitare la cattura.
Fu tuttavia giudicato riparabile e fu quindi riportato a galla. Trainato in un porto ligure nel marzo 1943, fu sottoposto a lavori di ricostruzione; fu quindi incorporato nella Regia Marina ricevendo il nominativo di FR 22. Durante i lavori di ripristino fu incrementato l'armamento antiaereo, con l'imbarco di 2 mitragliere Breda 37/54 da 37 mm e 10 Breda 20/65 Mod. 1935 da 20 mm.
Fu uno dei soli quattro cacciatorpediniere ex francesi incorporati nella Regia Marina a tornare effettivamente in servizio, a partire dalla primavera del 1943.
Svolse un servizio piuttosto breve, venendo impiegato in missioni di trasporto veloce di truppe.

Nella notte tra il 6 ed 7 agosto 1943 imbarcò Benito Mussolini a Ponza, dov'era stato inizialmente incarcerato dopo la caduta del Fascismo, e lo trasportò a La Maddalena, giungendovi, dopo una navigazione tormentata dal mare mosso, alle 14.20 dell'8 agosto.

L'armistizio sorprese l’FR 22 di nuovo ai lavori a La Spezia: il 9 settembre 1943, per evitare la cattura da parte dei tedeschi, la nave si autoaffondò nel porto della città.


Allegati:
F.R. 22.jpg
F.R. 22.jpg [ 185.27 KiB | Osservato 1199 volte ]
F.R. 22 - retro part.jpg
F.R. 22 - retro part.jpg [ 28.37 KiB | Osservato 1199 volte ]


Ultima modifica di Fiamma il 18/03/2019, 22:00, modificato 1 volta in totale.
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 18/03/2019, 21:49 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 3446
grazie molte Andrea, se hai altri pz. dei tuoi (tutti rari devo ammettere), posta pure anche in altri threads, che così ci fai divertire un po', anche con un po' di invidia :lol: :lol: :lol: talvolta.
ciao a presto.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 14/02/2020, 10:30 
Non connesso

Iscritto il: 30/10/2012, 14:25
Messaggi: 4311
R. Torpediniera Solferino 31.5.43. Feldpost affrancatura x via aerea non annullata. Adibita a nave scorta nell'Egeo con in attivo oltre 200 missioni.Occupata dai tedeschi il 9.9.43 e col nuovo nome "T 18" continuò a operare fra il Pireo e Creta. Affondata da 2 caccia inglesi il 19.10.44.
Roby


Allegati:
Digitalizzato_20200214 (2).jpg
Digitalizzato_20200214 (2).jpg [ 1.32 MiB | Osservato 781 volte ]
Digitalizzato_20200214.jpg
Digitalizzato_20200214.jpg [ 1.44 MiB | Osservato 781 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 27/05/2020, 20:12 
Non connesso

Iscritto il: 12/04/2013, 20:48
Messaggi: 431
Cacciatorpediniere Fulmine, franchigia spedita in data 6.11.1941, ci sono già delle cartoline mostrate in questo post, quella che inserisco ha una particolarità, è sicuramente l'ultima del sacco postale portato a terra a Napoli prima che la nave salpasse per non fare più ritorno.
Allegato:
REGIA NAVE FULMINE.jpg
REGIA NAVE FULMINE.jpg [ 366.64 KiB | Osservato 164 volte ]

Allegato:
REGIA NAVE FULMINE retro.jpg
REGIA NAVE FULMINE retro.jpg [ 328.52 KiB | Osservato 164 volte ]


Da Wikipedia:
Nella mattinata dell'8 novembre 1941 il Fulmine (al comando del capitano di corvetta Mario Milano) salpò da Napoli per aggregarsi alla scorta del convoglio «Duisburg»: tale convoglio, formato dai trasporti Duisburg, San Marco, Sagitta, Maria, Rina Corrado, Conte di Misurata e Minatitlan (con a bordo in tutto 34.473 t di rifornimenti, 389 automezzi, 243 uomini) era diretto a Tripoli con la scorta dei cacciatorpediniere Maestrale, Grecale, Libeccio, Euro e Alfredo Oriani (cui si aggiungevano, come scorta indiretta, anche gli incrociatori pesanti Trento e Trieste e 4 cacciatorpediniere)[17].

Nella notte successiva il convoglio fu attaccato e distrutto dalla "Force K" britannica (incrociatori leggeri Aurora e Penelope e cacciatorpediniere Lance e Lively): vennero affondati tutti i mercantili, mentre il Grecale riportò gravi danni[17]. Nel combattimento il Fulmine – che si trovava sul lato destro del convoglio – fu tra le prime navi attaccate dalle unità inglesi: cercò di contrattaccare, ma contro la nave aprirono fuoco dapprima il Lance, poi l’Aurora ed infine il Penelope, centrandolo con sei proiettili (senza contare svariate schegge) e spazzandolo con le mitragliatrici pesanti: il primo colpo centrò l'apparato motore e lo mise fuori uso, poi saltò la corrente, il comandante Milano fu gravemente ferito, l'armamento semidistrutto; solo il complesso binato di prua continuò a funzionare, sotto la direzione del tenente di vascello Giovanni Garau, direttore di tiro, sparando in tutto otto colpi[18][19].

Immobilizzato e devastato dai colpi, mitragliato accidentalmente anche dai mercantili, il Fulmine, scosso dall'esplosione di una caldaia, si capovolse e colò a picco all'1.06 del 9 novembre, dopo 12 minuti di combattimento, portando con sé gran parte dell'equipaggio: tra le vittime il comandante Milano, morto dissanguato in mare dopo essere rimasto a bordo sino alla fine, ed il tenente di vascello Garau, inabissatosi volontariamente con la nave[18][19].

Altre vittime si ebbero quando, nella mattinata del giorno successivo, anche il cacciatorpediniere Libeccio, che aveva recuperato i superstiti del Fulmine, fu silurato ed affondato dal sommergibile HMS Upholder[18][19].


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 27/05/2020, 22:38 
Non connesso

Iscritto il: 09/09/2012, 20:39
Messaggi: 3446
:shock: mamma mia che storia, purtroppo come spesso accade in questi casi, senza lieto fine. Il mittente Alfredo Piacentini risulta disperso il 9/11...


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 04/07/2020, 18:44 
Non connesso

Iscritto il: 12/04/2013, 20:48
Messaggi: 431
Cacciatorpediniere Aviere, anche in questo caso chi spedì la cartolina in franchigia il 27.11.1942, il Motorista Navale Gazzi, purtroppo risultò da i deceduti a seguito dell'affondamento avvenuto il 16.12.1942
Allegato:
REGIA NAVE AVIERE.jpg
REGIA NAVE AVIERE.jpg [ 348.45 KiB | Osservato 40 volte ]


Da Wikipedia
Il 16 dicembre 1942 salpò da Napoli per scortare a Biserta, insieme al gemello Camicia Nera, la motonave tedesca Ankara[37][38][39]. Alle 11.15 del 17 dicembre, una quarantina di miglia a nord di Biserta, il sommergibile britannico Splendid attaccò il convoglio con il lancio di alcuni siluri: una delle armi centrò l’Aviere, che esplose, sbandò sul lato di dritta, si spezzò in due ed andò a fondo nel volgere di pochi secondi, in posizione 38°00' N e 10°05' E.
A bordo dell’Aviere c'erano tra i 230 ed i 250 uomini: di questi, un centinaio fece in tempo ad abbandonare la nave, ma nessuno dei superstiti fu raccolto dal Camicia Nera o dall’Ankara, che si allontanarono a tutta velocità; l'affondamento della nave era stato così rapido e violento che solo due zattere di salvataggio, oltre a vari rottami, si erano staccate dalle sovrastrutture. Quando, durante il pomeriggio, le torpediniere Calliope e Perseo raggiunsero i naufraghi, solo 30, tra cui due soli ufficiali (il comandante in seconda - Olinto Di Serio - ed un ufficiale di macchina; quest'ultimo morì poi all'ospedale di Torrebianca, a Trapani, per conseguenza dell'ingerimento di nafta erano ancora vivi.
Tra i 220 (per altra fonte 200) morti e dispersi anche il comandante Castrogiovanni, che, dopo aver radunato ed incoraggiato gli uomini, cedette il proprio posto su una zattera ad un marinaio sfinito e scomparve in mare: alla sua memoria fu conferita la Medaglia d'oro al valor militare.
Andrea


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010